Effetto Forrester

lug
2009
10

scritto da | on , | Nessun commento

L’effetto Forrester, detto anche effetto frusta, si caratterizza per:
1 amplificazione della variabilità nel segnale della domanda
2 perdita di ogni regolarità/riferimento temporale

Le variazioni in aumento od in diminuzione della domanda dei prodotti finiti (collocati al livello più alto della distinta base) si amplificano spostandosi verso monte (livelli più bassi della distinta base), tale distorsione è dovuta alle logiche di lottizzazione che portano ad una ottimizzazione locale e non globale del sistema.
Le conseguenze dell’effetto Forrester sono:

  • aumento dei livelli di scorta
  • aumento delle rotture di stock
  • inefficienza nell’uso della capacità produttiva
  • aumento delle consegne urgenti
  • aumento del rischio di obsolescenza

L’effetto Forrester, può essere studiato attraverso una simulazione chiamata beer game che consiste nel simulare il comportamento di una supply chain lineare costituita da 4 attori e di valutare le prestazioni totali della Supply chain. La catena di fornitura simulata è quella del settore della birra caratterizzata da:
1 Il cliente finale ordina una certa quantità di casse di birra qgni settimana
2 Ogni giocatore:
–Osserva la domanda del giocatore a valle
–Evade la domanda da magazzino
–Aggiorna il backorder= domanda che non ha evaso e che sarà evasa successivamente
–Calcola quanto ordinare allo stadio a monte
3 La domanda finale è visibile solo al dettagliante
4 Informazioni disponibili solo a livello locale
–Domanda
–Scorte di magazzino

Lascia un Commento

News