Picking

ago
2009
18

scritto da | on , | Nessun commento

L’operazione di picking consiste nel prelievo parziale dei materiali presenti in una UDC di origine e nella ripartizione del materiale prelevato in una o più UDC di destinazione (l’operazione inversa viene denominata refilling). L’operazione di picking rientra nel più ampio processo di allestimento degli ordini costituito dalle seguenti fasi:

  1. Ordini clienti
  2. Liste di prelievo
  3. Picking
  4. Sorting
  5. Formazione UDC di destinazione
  6. Consolidamento ordini

La fase di sorting è una fase eventuale che si realizza nel caso di prelievo per lotti, in quanto si rende necessario al termine del picking lo smistamento dei codici prelevati, la formazione delle UDC consiste nell’imballaggio secondario, nell’etichettatura e pesatura, infine il consolidamento degli ordini consiste nel formare e riunire le UDC di trasporto.
Possiamo classificare le operazioni di picking dal punto di vista tecnico e dal punto di vista logico, secondo il primo punto di vista avremo due tipologie di picking:

  1. Automatizzato (Dispenser e Robot)
  2. Manuale (Operatore verso materiali, materiali verso operatore, misto, pick to box)

Dal punto di vista logico avremo:

  1. Per ordine
  2. Per articolo
  3. Per batch di ordini

Lascia un Commento

News