RFID

ago
2009
27

scritto da | on , | Nessun commento

In molti considerano RFID come il futuro della logistica, ed in effetti questa tecnologia presenta diversi vantaggi rispetto al codice a barre: non c’è bisogno di contatto o di visibilità, si possono aggiungere informazioni, è possibile leggere più codici conteporanemente, la lettura è più veloce. In cosa consiste questa tecnologia? L’elemento fondamentale è il tag o trasponder costituito da due elementi: l’antenna ed il microchip, all’interno del microchip vi è registrato un numero univoco di identificazione che viene trasmesso tramite l’antenna al lettore. I tag possono essere sia attivi che passivi ovvero dotati o meno di batteria e possono essere di solo lettura o di lettura e scrittura. L’RFID, così come tutte le tecnologie che consentono l’dentificazione ha lo scopo di ridurre la distanza tra flusso fisico e flusso informativo, tale distanza è più elevata nei sistemi di tipo manuale mentre si riduce, con il codice a barre ed il suo utilizzo tramita la radiofrequenza, l’RFID annulla quasi questa distanza rendendo perfettamente allineati i due flussi.
Un elenco di siti italiani sull RFID
www.rfiditalia.com

http://newsrfid.com
http://www.rfidlab.unipr.it
http://w3.uniroma1.it/rfidlab

Lascia un Commento

News