scritto da | on , | Nessun commento

Nella gestione logistica di una pizzeria grande importanza assume la gestione dell’ordine di vendita, meglio noto come comanda, è infatti la comanda che innesca il processo produttivo che si deve svolgere nell’arco di pochi minuti per dare al cliente un servizio soddisfacente. Dal punto di vista del layout lo spazio principale sarà dedicato alla sala con i tavoli, poi vi sarà un area dedicata alla preparazione ed alla cottura delle pizze ed infine un area dedicata al magazzino. Per quanto riguarda gli articoli gestiti a magazzino possono essere classificati in materie prime per l’impasto e materie prime per il condimento, a loro volta le materie prime del condimento potranno essere suddivise in condimenti di base( pomodoro e formaggio) e condimenti aggiuntivi. Il processo di raccolta degli ordini trae grande beneficio dall’uso dei palmari in modo tale che la comanda venga trasmessa in tempo reale nella cucina e sia più agevole e con meno possibilità di errore evadere l’ordine, inoltre tramite una gestione informatizzata è possibile avere altri due vantaggi:

  1. La previsione di consumo delle materie prime, infatti tramite lo storico delle ordinazioni è possibile fare una previsione di consumo in modo da ridurre il rischio di overstock o di stock out.
  2. La gestione del servizio take way, conoscendo le ordinazioni ed i tempi di lavorazione il software può indicare l’ordine di preparazione delle comande in modo da dare al cliente un indicazione precisa di quanto sarà pronto quanto ordinato, senza lasciare insoddisfatti i clienti in sala.

Lascia un Commento

News