Teoria delle code

set
2009
29

scritto da | on , | Nessun commento

È una parte classica di ricerca operativa e riguarda lo studio e la gestione di sistemi di code ovvero un sistema formato dai seguenti elementi:coda
Sorgente di arrivi
Unità in arrivo
Coda
Unità di servizio
Unità servite
La coda (o fila di attesa) è definita tramite diversi parametri come l’intervallo di tempo tra gli arrivi, il tempo di servizio, il numero di clienti, il numero dei serventi, la disciplina di servizio e la dimensione della popolazione degli utenti. È possibile avere code isolate o code a rete nel caso ci siano più di una unità di servizio, le code possono essere classificate in base a tre parametri: distribuzione di arrivi, distribuzione dei tempi di servizio ad esempio con M/M/1 si indica una coda con arrivi esponenziali, tempi di servizio esponenziali ed una sola unità di servizio. La teoria delle code è utile in ambito logistico nella gestione dei magazzini all’interno del ciclo produttivo, o nella gestione degli arrivi dei vettori al magazzino.

Lascia un Commento

News