scritto da | on | Nessun commento

La nuova legge sul trasporto pubblico locale varata oggi dalla Giunta regionale della Liguria istituisce anche una Agenzia regionale per la mobilità e la logistica (A.R.E.M.EL), con l’obiettivo di semplificare e ridefinire la gestione del servizio, attraverso la progressiva integrazione regionale del trasporto su gomma. Con questa legge la Regione intende assumere un ruolo strategico in campo trasportistico per orientare la programmazione provinciale relativa ai bacini di trasporto e la programmazione triennale dei servizi di trasporto pubblico. La nuova legge si propone di sviluppare sinergie tra i diversi modi di trasporto, evitare sovrapposizioni di servizio tra le aziende e offrire un servizio pubblico efficiente capace di soddisfare la domanda di trasporto dei cittadini L’Agenzia svolgerà anche attività in campo logistico, come supporto della Regione, nell’elaborazione del piano merci e della logistica e si occuperà di promuovere azioni di marketing territoriale per favorire lo sviluppo di piattaforme logistiche. Per favorire l’unicità della gestione del servizio di trasporto terrestre e marittimo (ad esclusione di quello ferroviario) la legge prevede che la programmazione triennale 2012-2014 riservi una percentuale pari almeno al cinque per cento delle risorse complessive, a favore di Enti che daranno il via libera all’unificazione dei servizi dei bacini provinciali per l’affidamento del servizio di trasporto pubblico.

Lascia un Commento

News