scritto da | on , | Nessun commento

Si definiscono come problemi di programmazione lineare tutti quei problemi di ottimizzazione in cui la funzione obiettivo è lineare ed i vincoli sono tutti espressi da disequazioni lineari, ovvero è quella classe di problemi che sono definiti con funzioni polinomiali di primo grado di cui bisogna ricercare il minimo od il massimo tenendo conto dei vincoli imposti. Per la risoluzione di tale classe di problemi è stato elaborato l’algoritmo del simplesso che permette di trovare la miglior soluzione ammissibile, qualora questa esista, che risolve il problema studiato. Diversi problemi che si presentano nella gestione logistica possono essere ricondotti alla classe di problemi di programmazione lineare come ad esempio come il bilanciamento dei depositi, l’ottimizzazione dell’assortimento, la gestione dei trasporti, lo scheduling della produzione ed altri. L’algoritmo del simplesso viene implementato all’interno del Risolutore di Excel, mentre esistono diverse librerie nei vari linguaggi di programmazione che consentono l’utilizzo dell’algoritmo nella risoluzione dei problemi di ottimizzazione.

ALLEGATI

ProgrammazioneLineare
Titolo: ProgrammazioneLineare (0 click)
Etichetta:
Filename: programmazionelineare.pdf
Dimensione: 740 kB

Lascia un Commento

News