scritto da | on , | Nessun commento

Industria e Governo si confrontano a Parma sul futuro dell’agroalimentare made in Italy e il ruolo decisivo della logistica. Venerdì 20 novembre, alle 9.00, al Teatro Regio di Parma si terrà il convegno “Ripensare la logistica dell’agroalimentare. Complessa, costosa, inefficiente: l’urgenza di nuove soluzioni”, organizzato da Alfa, Agenzia Logistica Filiere Agroalimentari. Alfa rappresenta il primo progetto di gestione logistica avanzata di settore in Italia ed e’ stata tenuta a battesimo ufficialmente dal Ministro delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali, Luca Zaia che, in occasione della presentazione dello scorso maggio, l’ha definita un modello di riferimento da seguire. Non a caso Alfa, presieduta da Andrea Costa, nasce a Parma, città modello per la qualità della vita e soprattutto centro nevralgico per la produzione agroalimentare nazionale le cui eccellenze, come il Parmigiano Reggiano e il prosciutto di Parma, rappresentano il miglior made in Italy nel mondo. “Alfa e’ un progetto ambizioso,- afferma Andrea Costa, Presidente- ma assolutamente necessario. Le inefficienze dovute alla frammentazione della logistica si traducono in costi, danni per l’ambiente e in un generale ostacolo all’eccellenza dei prodotti, che deve derivare anche dall’eccellenza del sistema. Parma, come capitale del food, e’ la sede ideale per presidiare uno dei fattori che maggiormente possono condizionare la qualità dei prodotti alimentari, ovvero una movimentazione e distribuzione efficiente e altrettanto di qualità. A livello economico, inoltre, contando l’impatto sui costi, la logistica e’ oggi “la variabile critica a livello di imprese e di sistema. Il recupero di efficienza nella movimentazione e nella distribuzione delle merci, se perseguito a livello nazionale, potrebbe da solo costituire un volano per la ripresa, liberando risorse preziose oggi sprecate per mancanza di un’ “intelligenza logistica”. Infine la logistica come insieme di relazioni tra le aziende e il mondo esterno ha anche una grande influenza sull’ambiente e sulla vita delle persone’

Lascia un Commento

News