La gestione ricambi

nov
2009
20

scritto da | on | Nessun commento

L’after market può essere definito come il mercato generato dopo la vendita del prodotto principale, generalmente di tipo meccanico o elettrico (auto, elettrodomestici, computer ecc). La gestione logistica di questi articoli richiede altrettanta attenzione rispetto al prodotto principale rendendo a volte necessario  un sito distributivo dedicato. Una prima problematica riguarda la gestione della domanda di questi articoli che è mista ovvero dipendente (per il primo impianto) ed indipendente per la ricambistica, pertanto si rende necessaria la gestione di scorte separate gestite con tecniche differenti, i primi con MRP ed i secondi con il ROP. Altra problematica è la gestione del magazzino viaggiante inteso come il magazzino utilizzato dal personale tecnico che fornisce assistenza ai clienti in caso di richiesta di interventi di riparazione. Informaticamente tale magazzino va gestito come un’unità logica che viene scaricata con la distinta dell’intervento di riparazione (bisogna inoltre differenziare se i pezzi di ricambio sono in garanzia oppure no) e viene caricato con un trasferimento dal magazzino ricambi. Uno strumento molto utile nella gestione dei ricambi è costituito dal catalogo che distribuito ai rivenditori o presente sul sito internet rappresenta il punto di partenza per gli ordini.

Lascia un Commento

News