Reverse logistics

dic
2009
08

scritto da | on | Nessun commento

Nei post precedenti abbiamo sempre parlato dei flussi fisici e dei flussi informativi presupponendo come unica direzione del flusso fisico, la direzione dal fornitore di materie prime al consumatore finale ma è possibile una direzione inversa del flusso gestita dalla logistica di ritorno che si occupa di movimentare i prodotti dalla loro naturale destinazione finale a ritroso nella supply chain. Il flusso inverso dei materiali può presentare delle difficoltà maggiori pertanto l’obiettivo delle aziende è ridurre questo flusso migliorando la qualità dei prodotti (riducendo quindi i resi per difettosità) e la progettazione dei prodotti per renderli più ecocompatibili. La logistica di ritorno rappresenta quindi la sfida per il prossimo futuro, la sfida per la green economy, infatti lo sviluppo dell’economia verde non può prescindere dalla gestione della reverse logistics.

Lascia un Commento

News