Il lead time

mar
2010
09

scritto da | on | Nessun commento

Il termine lead time viene tradotto in Italiano con tempo di attraversamento. Attraversamento di cosa e da parte di chi? L’attraversamento è quello dei materiali all’interno del processo produttivo ovvero il tempo che intercorre dal momento in cui il cliente emette l’ordine al momento in cui riceve la merce. Tale tempo è fortemente influenzato dalla configurazione produttiva dell’azienda infatti le imprese che operano MTS hanno i seguenti tempi di attraversamento: ricezione dell’ordine, verifica evadibilità, preparazione della spedizione, trasporto, nel caso della configurazione ETO le fasi sono maggiori. Possiamo classificare le fasi che costituiscono il lead time in:

  • Produzione
  • Immagazzinamento
  • Trasporto
  • Controllo

Considerando queste quattro tipologie di fasi possiamo descrivere il nostro processo produttivo attraverso un diagramma. Sulla base di questo diagramma è possibile prendere delle decisioni in merito alla logistica dell’impresa come il layout, la gestione delle scorte e la gestione dei flussi informativi. Poiché il tempo è denaro è chiaro che minore è il tempo di attraversamento maggiori saranno le performance dell’impresa in quanto crea valore per il cliente e può soddisfare un numero maggiore di clienti. Tracciare il diagramma dei flusso produttivo è un punto di partenza per il miglioramento dell’impresa cercando di individuare le fasi che fanno allungare il tempo di attraversamento e che non creano valore per il cliente, è evidente che i punti di sosta rallentano la velocità pertanto è opportuno limitarli a quelli strettamente necessari. Lo strumento del diagramma del flusso produttivo non è solo per le grandi imprese ma anche le piccole e medie imprese possono trarne vantaggio e non sono necessarie risorse significative, al limite può bastare una matita, una gomma ed un foglio di carta.

Lascia un Commento

News