Gli incoterms

apr
2010
01

scritto da | on | Nessun commento

Le imprese che intendono effettuare una transazione internazionale dovrebbero essere a conoscenza di cosa siano gli incoterms, eppure in molte piccole imprese italiane tali termini sembrano essere sconosciuti nonostante abbiano una grande importanza nel trasferimento dei beni da e per l’estero in quanto definiscono in maniera univoca i diritti ed i doveri delle controparti coinvolte in merito ai costi ed alle responsabilità giuridiche. L’utilizzo degli incoterms nelle transazioni internazionali presenta differenti vantaggi che posso essere sintetizzati in:
Uniformità
Precisione
Sintesi
Flessibilità
Per godere di questi vantaggi è necessario conoscerli in maniera approfondita per poter scegliere la condizione di resa della merce, impostando una precisa strategia di utilizzo differenziata in base al mercato, ed alle scelte logistiche effettuate dall’impresa. L’analisi per la scelta degli incoterms da utilizzare va fatta sia per le operazioni di vendita che di acquisto tenendo presente le informazioni relative a:
Mezzo di trasporto
Distanza geografica
Procedure di sdoganamento
Gestione del rischio
Frequenza transazione
Tipologia materiale trasferito.
Sulla base delle informazioni reperite e consultando i testi aggiornati degli incoterms è possibile effettuare una simulazione delle transazioni per valutarne i costi e l’impatto economico finanziario, di grande aiuto in questa operazione possono essere le camere di commercio o le associazioni di categoria che hanno uno sportello dedicato alla internazionalizzazione delle imprese.

Lascia un Commento

News