scritto da | on | Nessun commento

È possibile classificare le imprese a seconda delle problematiche e delle esigenze della funzione logistica con l’obiettivo di individuare gli strumenti e le tecniche più adatte alla tipologia d’impresa. In diversi post abbiamo visto come ci siano diverse tecniche di gestione delle scorte, diversi modi di gestire il magazzino, diversi modi di gestire la distribuzione, e non tutti sono adatti a tutte le imprese, ecco perché ha grande importanza capire quale tipologia di impresa dal punto di visto logistico è la nostra azienda. Possiamo individuare essenzialmente 5 modelli:

  1. Aziende a prevalente vocazione distributiva
  2. Aziende con prevalenti problemi di gestione dei materiali
  3. Aziende con problemi logistici completi
  4. Aziende commerciali e della grande distribuzione
  5. Aziende che forniscono servizi di distribuzione

Aziende a prevalente vocazione distributiva, sono sostanzialmente imprese con produzioni di processo il cui problema principale è quello di consegnare i prodotti, con elevate esigenze di servizio, ai numerosissimi clienti distribuiti su aree molto vaste. Esempi: Impresa produttrice di latticini, impresa produttrice di camicie.
Aziende con prevalenti problemi di gestione dei materiali, sono aziende che fabbricano prodotti completi di alto valore, prevalentemente su commessa il cui problema principale è quello di far arrivare alle unità di produzione i materiale ed i componenti necessari. Esempi: Produzione di imbarcazioni, imprese edili.
Aziende con problemi logistici completi, sono aziende che producono prodotti in grande serie, nelle quali si si sommano sia il problema di garantire alle linee di produzione la grande varietà di componenti sia la distribuzione dei prodotti finiti ad una clientela molto distribuita. Imprese auto motive, produzione di elettronica di consumo.
Aziende commerciali e della grande distribuzione, sono aziende che non hanno la fase di produzione, il cui problema principale è quello di dover gestire un notevole numero di articoli differenti, tra di loro molto disomogenei. Esempi: Super mercati, Grossisti
Aziende che forniscono servizi di distribuzione, sono le imprese che si occupano delle attività logistiche per conto di altre imprese, il cui problema principale è quello dell’ottimizzazione su vasta scala delle operazione di trasporto e stoccaggio. Esempi: Corrieri espressi, Spedizionieri.

Lascia un Commento

News