scritto da | on | Nessun commento

Si è svolto nel tardo pomeriggio di mercoledì 22 settembre, a Roma, presso la sede del Ministero dei Trasporti, un incontro fra il Ministro Matteoli, il Presidente della Regione Emilia-Romagna Vasco Errani, l’Assessore regionale Alfredo Peri e una delegazione di rappresentanti delle istituzioni ravennati, in particolare per fare il punto sugli investimenti per il porto e la piattaforma logistica di Ravenna, con una previsione di impegno finanziario di 250 milioni di euro. Della delegazione ravennate facevano parte il  Sindaco Fabrizio Matteucci, l’Assessore Matteo Casadio, il Presidente della Provincia Francesco Giangrandi, il Presidente della Camera di Commercio Gianfranco Bessi e il Presidente dell’Autorità Portuale Giuseppe Parrello. Obiettivo dell’incontro: fare il punto sull’attuazione dei due accordi sottoscritti da Governo e Regione Emilia  Romagna il 17 dicembre 2007 e il primo agosto 2008.

Accordi che riguardano gli investimenti per il porto e la piattaforma logistica di Ravenna. In quegli accordi sono individuati, in maniera dettagliata, i vari interventi riguardanti le infrastrutture ravennati l’approfondimento dei fondali, i collegamenti stradali e i collegamenti ferroviari, con una previsione di impegno finanziario dello Stato pari a 250 milioni di euro. Nel corso dell’incontro, che è stato interlocutorio e positivo, è emersa la concreta possibilità che lo Stato reperisca nel corso del 2010 una prima tranche pari a circa un terzo delle risorse finanziarie previste negli accordi del 2007 e 2008. Nelle prossime settimane le istituzioni ravennati e la Regione  lavoreranno d’intesa  per mettere a punto il crono programma delle opere infrastrutturali, scegliere le priorità e concludere l’intesa su questo primo finanziamento entro il dicembre di quest’anno.

Lascia un Commento

News