scritto da | on | Nessun commento

Gestire in maniera corretta ed efficiente il magazzino significa saper soddisfare le esigenze produttive e commerciali dell’azienda, ovvero tenere conto di due aspetti: massimizzare la qualità del servizio ai clienti e minimizzare i costi per l’azienda. L’autore, a partire dalla propria esperienza, si propone di fornire soluzioni pratiche e immediate per raggiungere questo obiettivo.
La prima parte risponde alle domande: come disegnare i magazzini, come disporre le merci, quanto spazio allocare loro, come eseguire correttamente gli inventari senza il timore di “brutte sorprese” al momento delle verifiche contabili, come calcolare e gestire l’indice di rotazione, parametro fondamentale di valutazione della performance. La seconda parte invece spiega come calcolare le scorte (materie prime, prodotti finiti): come pianificarle in base alle previsioni di vendita, come scegliere fra prezzo e quantità negli acquisti, come determinare la tanto “famigerata” scorta di sicurezza.
Un manuale che aiuta il responsabile del planning a determinare la quantità di scorte da tenere in relazione ai volumi del business aziendale, il responsabile acquisti ad ottimizzare la dimensione dei lotti in funzione dei costi e degli inventari, il responsabile della logistica a garantire una maggiore rotazione delle merci. Insomma, tutte le figure impegnate nella Supply Chain trovano risposte pratiche ed operative su “come fare” ad ottenere un magazzino “di successo”, elemento indispensabile per accrescere la competività aziendale.

Definizione e caratteristiche del magazzino – Le attività del magazzino – Layout e dimensionamento degli stocks – Le operazioni di magazzino – Gli indici di performance – Applicazione pratica di un caso aziendale – La scorta – Il calcolo quantitativo delle scorte.

Lascia un Commento

News