scritto da | on | Nessun commento

Il testo si presenta come un agile volumetto che mantiene le promesse del titolo illustrando quattro semplici modi per uscire dalla crisi a portata delle PMI che fanno leva sulle nuove tecnologie e sulla gestione della logistica. Il testo presenta una serie di esempi pratici presenta in maniera semplice le strategie utilizzate.
Recuperare efficienza e ridurre i costi con le nuove tecnologie, l’organizzazione “lean” e i nuovi software di gestione aziendale. Migliorare l’organizzazione aziendale recuperando efficienza e riducendo i costi non solo è possibile, ma è necessario. Ogni PMI italiana può sfruttare questo difficile momento per trasformare gli attuali problemi in opportunità e rilanciare la propria attività, creando le basi per una ripresa stabile e duratura. In sintesi le quattro  mosse efficaci e immediatamente operative per vincere la crisi con investimenti ridotti. Velocizzare il ciclo degli acquisti: portali fornitori, movimentazione wireless delle merci, riduzione scorte e migliore flusso finanziario. Snellire i flussi commerciali e utilizzare efficacemente CRM ed E-Commerce per trovare nuovi clienti senza “perdere” gli attuali (qualcuno sta cercando i tuoi prodotti). Introdurre la pianificazione di produzione e il controllo in “tempo reale” delle risorse aziendali, ottimizzando le scorte ed evolvendo dalla gestione del “mancante” all’MRP-II. Applicare in azienda i “miracoli” della telefonia IP integrandola con il sistema gestionale e con i nuovi sistemi per il controllo delle mail.

Introduzione – I nuovi modelli organizzativi e gli strumenti per raggiungere gli obiettivi – I problemi pratici delle PMI e le specifiche zone di intervento – Gli strumenti software con cui realizzare le “ 4 mosse”: i vantaggi dell’organizzazione aziendale con un ERP di seconda generazione – L’evoluzione dei processi di marketing e dei servizi di assistenza: I nuovi CRM – I nuovi sistemi commerciali on-line: i portali e-commerce B2B e B2C – Le nuove tecnologie per dialogare in tempo reale con agenti e tecnici fuori sede: la SFA sales force automation – Le nuove procedure di acquisto: I portali fornitori – Movimentare le merce con barcode e terminalini wireless – L’ottimizzazione delle scorte e il calcolo dei fabbisogni MRP – schedulazione  dei lavori di produzione  –  Controllo in tempo reale dei processi di produzione – Telefonia IP, mail e documenti integrati con il gestionale aziendale – Casi reali di successo.

Lascia un Commento

News