Software R

dic
2010
24

scritto da | on | Nessun commento

  • R è un software opensource che permette l’analisi statistica, il software si presenta come ambiente di programmazione al quale è possibile aggiungere diversi pacchetti per analisi specifiche, inoltre sono presenti funzioni per importare i dati da fogli di calcolo e database, è possibile poi richiamare tutte le funzioni statistiche all’interno dei software di programmazione, ad esempio è possibile utilizzare le funzioni in VBA. R è un ambiente statistico scaricabile gratuitamente da Internet sul sito di The R Project for Statistical Computing il cui indirizzo Internet è http://www.r-project.org1 R più che un software statistico può essere definito come un ambiente, costituito da una varietà di strumenti, orientato alla gestione, all’analisi dei dati e alla produzione di grafici, basato sul linguaggio S Le sue caratteristiche principali possono essere così riassunte:
  • semplicità nella gestione e manipolazione dei dati;
  • disponibilità di una suite di strumenti per calcoli su vettori, matrici ed altre operazioni complesse;
  • accesso ad un vasto insieme di strumenti integrati per l’analisi statistica;
  • produzione di numerose potenzialità grafiche particolarmente flessibili;
  • possibilità di adoperare un vero e proprio linguaggio di programmazione orientato ad oggetti che consente l’uso di strutture condizionali e cicliche, nonché di funzioni create dall’utente.

L’ambiente R è basato sul concetto di “package” tradotto di solito in italiano con pacchetto. Un package è un insieme di strumenti che svolgono determinate funzioni, ma può anche contenere solo dati oppure solo documentazione. Attualmente è disponibile una vasta gamma di packages (scaricabili, per il sistema operativo Windows, dall’URL http://cran.at.r-project.org/bin/windows/contrib) utilizzabili per la risoluzione di specifici problemi o per analisi statistiche molto particolareggiate. Il cuore di R è rappresentato dal modulo base (che offre gli strumenti fondamentali per l’analisi statistica) e attorno a questo modulo “ruotano” una serie di altre librerie addizionali, alcune delle quali sono già comprese nel programma R al momento in cui lo si installa, mentre altre librerie ancora, in relazione alle esigenze e necessità, possono essere aggiunte e installate dall’utente dopo averle scaricate dal sito succitato. R è un ambiente computazionale molto dinamico ed in continua evoluzione e frequentemente nuovi ulteriori packages sono realizzati e messi a disposizione dei ricercatori.

Lascia un Commento

News