scritto da | on | Nessun commento

In una impresa il controllo di gestione ha lo scopo di condurre la gestione dell’azienda verso gli obiettivi stabiliti durante la fase di pianificazione strategica. La gestione della logistica come tutte le attività d’impresa necessita di pianificazione e di conseguenza di controllo, la logistica ha come scopo quello di gestire i flussi di materiali e di informazioni pertanto il controllo di gestione in ambito logistico implica il controllo di come sono gestiti questi flussi. In fase di pianificazione vengono definiti quali caratteristiche devono avere i flussi informativi e di materiali in modo da coordinarsi con l’obiettivo generale dell’impresa. Consideriamo l’esempio di una impresa che decida che come obiettivo per il prossimo triennio sia l’introduzione nei mercati del nord Europa, in fase di pianificazione verranno definiti come dovranno essere i flussi per raggiungere questo obiettivo, ovvero si tradurranno in obiettivi in termini di livello delle scorte, lead time di consegna, configurazione della rete distributiva, costi distributivi. Tali obiettivi necessiteranno di essere di essere controllati per poter verificare se l’azienda si sta dirigendo nella pianificata precedentemente. Ma cosa significa per una PMI dotarsi di un sistema di controllo di gestione ? è oneroso? I moderni sistemi informativi consento anche ad una PMI di avere con costi ridotti un sistema di controllo di gestione adatto alle sue esigenze, condurre una azienda senza un sistema di controllo di gestione significa guidare una macchina senza un indicatore di velocità o quello del livello di carburante.

Lascia un Commento

News