scritto da | on | Nessun commento

Figura 01 - impostazione problema

Figura 01 - impostazione problema

Excel mette a disposizione uno strumento per risolvere alcuni problemi di ricerca operativa, il risolutore infatti consente di risolvere problemi di programmazione lineare. In questo post vedremo come utilizzarlo e quali sono i suoi limiti. Per poter utilizzare il risolutore è necessario installarlo come componente aggiuntivo, a questo punto possiamo avviarlo dal menù dati nella versione 2007 di Excel. Una volta avviato compare una maschera in cui impostare i dati del nostro problema, viene quindi richiesta la cella obiettivo (che deve contenere una formula), la direzione del’ottimizzazione del problema ovvero minimizzare, massimizzare o rendere uguale ad un valore, bisogna poi impostare le celle variabili ovvero le celle che in qualche modo influenzano il risultato della cella obiettivo, infine bisogna aggiungere uno o più vincoli. Definire un vincolo significa scegliere le celle su cui applicare il vincolo, il tipo di vincolo ovvero <=, =, =>, intero o binario, infine bisogna impostare un vincolo che può essere un valore fisso o un valore contenuto in una cella. Una volta impostato il problema cliccando sul pulsante risolvi è possibile avviare la risoluzione, al termine delle operazioni di calcolo se il risolutore avrà trovato una soluzione modificherà il valore delle celle variabili in modo da ottenere il risultato voluto, è possibile salvare la soluzione come uno scenario del foglio di lavoro, in questo modo è possibile modificare i parametri del problema e rilanciare nuovamente il risolutore per ottenere uno scenario diverso e confrontarlo con quelli precedentemente salvati. Consideriamo un esempio di utilizzo

Figura 02 - impostazione risolutore

Figura 02 - impostazione risolutore

del risolutore in un problema di logistica, consideriamo che un certo numero di pallet di dimensioni uguali ma con classi di peso diverso, deve essere caricato su un certo numero di camion, il problema consiste nel determinare per ogni camion quanti pallet per classi di peso inserire in modo da minimizzare lo spazio vuoto in ogni camion ed avendo come limite il peso massimo trasportabile da ogni camion. Sul nostro foglio Excel impostiamo il problema come nella figura1, mentre impostiamo il risolutore come in figura2 a questo punto clicchiamo su risolvi ed otterremo una soluzione del problema.

ALLEGATI

Esempio risolutore
Titolo: Esempio risolutore (0 click)
Etichetta:
Filename: esempio-risolutore.xlsx
Dimensione: 10 kB

Lascia un Commento

News