scritto da | on | Nessun commento

Il sistema sanitario si caratterizza dal punto di vista logistico per il notevole numero di luoghi di cura, quindi di nodi, per notevole flusso di materiali, di persone e di informazioni, pertanto nel sistema aziendale sanitario la logistica assume un ruolo molto importante. Le funzioni della logistica assumono una particolare rilevanza nell’economia complessiva aziendale in quanto alla logistica e’ assegnato un ruolo superpartes nella riprogettazione dei flussi fisici ed informativi inerenti le diverse tipologie di materiali, sia pure con modalità di interrelazione con gli ordinatori differenti a seconda della tipologia merceologica e delle responsabilità interessate di definire le metodologie di gestione delle scorte e dei processi di approvvigionamento e distribuzione dei materiali:

  • sanitari in transito consegnati direttamente agli utilizzatori
  • tecnici gestiti presso i magazzini di competenza

La funzione della logistica nelle aziende sanitarie ha i seguenti compiti:

  1. controllo diretto del magazzino ricevimento merci materiali sanitari in transito e dei magazzini tecnico economali
  2. corretta applicazione dei metodi di calcolo per la determinazione dei fabbisogni dei dispositivi medici, dei materiali sanitari e tecnico-economali sulla base:
  • della programmazione delle attività
  • delle verifiche dirette con gli utilizzatori, con la direzione sanitaria e con la farmacia per i materiali sanitari.

L’intera supply chain deve essere governata per ottenere l’ integrazione tra persone, processi e tecnologie all’interno delle aziende, l’integrazione tra informatica clinica e sistemi di controllo di gestione e qualità utilizzo delle informazioni al fine di ottimizzare l’analisi dei processi aziendali, la verifica delle relazioni (rapporti tra strutture interne, altre aziende, con fornitori) il potenziamento dei flussi informativi. Attualmente la logistica sanitaria presenta dei limiti riassumibili nei seguenti punti:

  • revisione dei processi organizzativi
  • resistenze al cambiamento
  • formazione a tutti i livelli aziendali
  • dimensioni della struttura ospedaliera e del layout delle componenti logistiche
  • scelta degli strumenti hw e sw
  • notevoli investimenti per nuove tecnologie.

Lascia un Commento

News