scritto da | on | Nessun commento

Nei testi di marketing si sente spesso parlare di ciclo di vita del prodotto e di azioni di marketing ad esso legate, in post precedente abbiamo visto come vi sia un legame tra marketing e logistica, ha quindi senso parlare di ciclo di vita logistico del prodotto ? o meglio quale supporto deve dare la logistica nelle varie fasi di vita del prodotto? Nella prima fase, quella dello sviluppo il supporto della logistica non è determinate in quanto il volume delle vendite è basso, i clienti non sono diffusi e pertanto non ci sono particolari esigenze distributive, inoltre avendo il prodotto delle caratteristiche base non ci sono particolari problemi nella logistica di approvvigionamento. Diverse sono le esigenze nella fase di sviluppo dove le vendite aumentano, i clienti sono diffusi e pertanto è necessario dotarsi di una solida rete distributiva, inoltre il prodotto inizia a differenziarsi pertanto è necessario che vi sia un efficace supporto della logistica approvvigionamenti. Esigenze similari si riscontrano nella fase di maturità, in questo caso si ha la necessità di ottimizzare le strutture logistiche create nella prima fase (rete distributiva, magazzini, rete di fornitura). Nella fase di declino il supporto della logistica è limitato alla distribuzione e non è così determinante come nelle fasi precedenti. Nelle fasi precedenti abbiamo ipotizzato che oltre al ciclo di vita del prodotto ci fosse anche un ciclo di vita delle strutture logistiche, ma non è detto che sia sempre così, o meglio è così solo nel caso il prodotto che viene realizzato sia il primo dell’impresa, negli altri casi le strutture logistiche esistono già perciò non sono necessari ulteriori investimenti a meno che il nuovo prodotto non possa transitare per i canali tradizionali.

Lascia un Commento

News