scritto da | on , | Nessun commento

Esempio utilizzo strumento di analisi

Analisi dati è un componente aggiuntivo di Excel che permette di effettuare delle analisi statistiche e non solo, infatti una volta installato questo componente aggiuntivo è possibile avvalersi di nuove funzioni come ad esempio la funzione CASUALE.TRA() che permette di generare un numero casuale compreso tra un minimo ed un massimo che si rivela molto utile in caso di simulazioni (ad esempio se stiamo valutando la capacità ricettiva di diverse soluzioni di magazzino possiamo utilizzare la funzione per simulare il numero di pallet in ingresso ed uscita ogni giorno). Altre funzioni interessanti sono quelle relative ai giorni lavorativi una che consente di calcolare i giorni lavorativi tra due date GIORNI.LAVORATIVI.TOT() la data precedente o successiva considerando un certo numero di giorni lavorativi GIORNO.LAVORATIVO() ad esempio questa funzione ci permette di calcolare la data in cui dovremmo effettuare l’ordine al fornitore in base al lead time fornito.

Dopo aver installato il componenti aggiuntivo per poterlo utilizzare dobbiamo andare nella barra di funzione dati, dove troviamo un pulsante analisi dei dati che apre una finestra con l’elenco degli strumenti di analisi che è possibile utilizzare, una volta selezionato lo strumento da utilizzare si apre una maschera per la selezione dei dati di input per l’analisi e successivamente indicare il foglio dove deve essere inserito l’output dell’analisi. Consideriamo ad esempio lo strumento statistica descrittiva esso ci consente di effettuare una prima analisi del fenomeno per una sua prima comprensione. Su un foglio di calcolo abbiamo in una colonna i tempi di prelievo espresso in minuti dello scorso mese, per effettuare una prima analisi del fenomeno avviamo lo strumento statistica descrittiva come indicato in precedenza, a questo punto si apre una maschera nella casella intervallo di input selezioniamo la colonna con i dati sui tempi, clicchiamo su Etichette nella prima riga, come opzioni di output selezioniamo nuovo foglio di lavoro e clicchiamo su Riepilogo statistiche e clicchiamo su OK e la procedura genera un nuovo foglio di lavoro con i principali indicatori statistici, è utile integrare queste informazioni con lo strumento istogramma in modo da avere una rappresentazione grafica dei dati.

Lascia un Commento

News