scritto da | on , | Nessun commento

In una situazione economica assai turbolenta come quella che stiamo vivendo non è saggio navigare a vista, si rischia facilmente di finire in secca o essere colti di sorpresa da una tempesta, è quindi opportuno che l’impresa elabori una strategia che indichi dove puntare. L’elaborazione di una strategia non è appannaggio unicamente delle grandi multinazionali ma è fondamentale anche per una piccola impresa, anche una azienda con pochi dipendenti e che è concentrata tutta in un capannone industriale ha la necessità di avere una strategia, le differenze con la multinazionale saranno di dimensioni, la strategia della multinazionale sarà predisposta da un gruppo di più persone che impiegheranno diverse settimane ad elaborarla, probabilmente sarà scritta in un volume di centinaia di pagine e sarà presentata ad una convention con i manager più importanti e per elaborarla saranno necessari migliaia di dati. Nel caso della piccola impresa la strategia può stare tranquillamente in una paginetta e per elaborala può bastare l’imprenditore e pochi giorni di lavoro, ma anche in questo caso è necessario che vi sia. Una azienda può elaborare una strategia sbagliata che può condurla al fallimento ma senza una strategia è difficile raggiungere il successo (diversamente si tratterebbe di un colpo di fortuna). La strategia per la supply chain è la derivazione generale della strategia generale in cui si indicano le principali linee guida da seguire per la gestione dei flussi fisici ed informativi. In essa vengono individuati il livello di servizio al cliente a cui si vuole puntare, la politica di gestione delle scorte, la scelte in merito alla capacità produttiva e le politiche di adattamento alla domanda,  il sistema di previsione della domanda e le politiche di approvvigionamento. Ad esempio una configurazione possibile di strategia potrebbe essere: Gestione delle scorte con punto di riordino, elevato livello di servizio al cliente in termini di puntualità delle consegne, livellamento della capacità produttiva in modo da assorbire le fluttuazione della domanda ed utilizzo del multiple sourcing per l’approvvigionamento.

Lascia un Commento

News