scritto da | on , | Nessun commento

Nel caso vi siano diversi reparti produttivi è opportuno che siano presenti nel sistema gestionale dei magazzini che possono essere sia fisici che logici. Nel primo caso in ogni reparto produttivo può esserci fisicamente un magazzino dove vengono stoccati i materiali necessari alle lavorazioni, mentre nel secondo caso non esiste un magazzino ma è opportuno mappare il reparto come se fosse un magazzino in modo da poter tenere traccia del materiale che vi transita.

In questo modo riusciamo sapere dove si trova il materiale che è stato prelevato altrimenti se viene scaricato alla fine della produzione tramite la distinta base corriamo il rischio di andare nel magazzino principale non trovare il materiale e non sapere dove si trovi (chiaramente possiamo utilizzare delle schede di magazzino per indicare che il prelievo è stato effettuato ma in questo caso l’operatore ad esempio che si occupa di inserire gli ordini cliente non sapendo che il materiale è già stato prelevato potrebbe confermare un ordine cliente quando invece il materiale non è disponibile.)

Per realizzare questa modalità di lavoro è necessario che il proprio gestionale preveda l’utilizzo di diversi magazzini e consenta la configurazione degli ordini di produzione. Quindi come prima operazione dobbiamo creare tanti magazzini quanti sono i reparti da gestire, per ognuno andremo a configurare le caratteristiche del magazzino come ad esempio l’assoggettamento fiscale o la sua tipologia, la gestione delle ubicazioni.

Successivamente è necessario configurare le causali degli ordini di produzioni in modo che carichino e scarichino in modo adeguato i vari magazzini a seconda del flusso di lavoro. Ad esempio se abbiamo un reparto di verniciatura finale, un reparto di collaudo ed un magazzino prodotti finiti potremmo avere dei prodotti che sono soggetti al collaudo e prodotti che possono essere spediti al clienti in quanto non necessitano di verifiche di collaudo, pertanto in questo caso dovremo creare due causali una che scarica il materiale dal reparto verniciatura finale e che carica il prodotto finito al magazzino spedizione, mentre una causale che scarica i materiali dal reparto verniciatura finale e carica il prodotto finito nel reparto collaudo.

Lascia un Commento

News