scritto da | on , , | Nessun commento

Come abbiamo visto in diversi post il flusso fisico dei materiali può essere opposto a quello tradizionale ovvero fluire dal cliente al fornitore. In questo post vedremo come impostare la gestione dei resi che può derivare da una restituzione di un prodotto in garanzia o di prodotti gestiti in conto vendita.

Materiale in garanzia: In questo caso la prima strategia di attuare è quella di ridurre il numero dei resi, ovvero migliorare il processo produttivo in modo tale da diminuire i difetti. A questo punto passiamo a gestire quei resi diciamo fisiologici, definendo la procedura più adeguata per far ritornare il materiale in azienda. Un punto fondamentale della procedura è la gestione dell’autorizzazione al reso ovvero bisogna individuare gli opportuni controlli per fare in modo che rientri in azienda solo il materiale in garanzia e solo materiale prodotto dall’azienda (può sembrare una banalità ma soprattutto nel caso di beni comuni potremmo ritrovarci in casa merci dei nostri concorrenti). Altro punto fondamentale della procedura è definire la modalità di rientro del materiale (Dove il cliente spedisce il materiale, come lo spedisce, quando lo spedisce) cercando di bilanciare il servizio al cliente con la riduzione dei costi. Infine bisogna definire la procedura per gestire il materiale rientrato in azienda in modo da rendere il processo rapido e veloce in modo che la merce possa essere nuovamente immessa nella catena del valore.

Materiale in conto vendita: Anche per il materiale in conto vendita valgono le considerazioni in merito alle procedure di autorizzazione e di reso, ma a differenza del materiale in garanzia esso non deve subire nessun processo di riparazione ma bisogna individuare una politica commerciale di gestione del prodotto, ad esempio immettendolo nuovamente sul mercato ad un costo inferiore attraverso canali differenti, oppure proporlo ad altri mercati che magari richiedono quel prodotto (ad esempio un capo di abbigliamento che avuto poche vendite nel sud Italia, potrebbe trovare nuova vita nei negozi del centro, in questo caso è importante avere tempestive informazioni di mercato per fare le valutazioni corrette).

Lascia un Commento

News