Niente Carta

giu
2012
10

scritto da | on , , | Nessun commento

Ordini clienti, fornitori, documenti di trasporto, listini, conferme d’ordine, fatture sono solo alcuni dei documenti che l’ufficio logistica deve gestire e che in diversi casi generano diversa carta che si muove dentro e fuori l’azienda. Quando stampiamo un documento di trasporto creiamo una discontinuità nel flusso delle informazioni, la nostra informazione passa da un supporto ad un altro (dal disco fisso alla carta) e poi utilizziamo questo nuovo supporto per spostare l’informazione che poi torna nuovamente sul supporto originario (dalla carta al disco fisso).

In questo modo nel nostro sistema dobbiamo gestire due oggetti:il DDT sul disco fisso e quello sul pezzo di carta complicandoci la vita. Ogni volta che durante lo spostamento di un oggetto (fisico come un pallet o informativo come un DDT) quando questo passa da un vettore ad un altro il sistema perde di velocità e fluidità. Le discontinuità rallentano il sistema, la carta genera discontinuità, quindi niente carta !!!.

Forse la sto facendo troppo facile, ma è proprio così, infatti abbiamo a disposizione la tecnologia che ci permette di fare tutto questo, la de materializzazione non riguarda solo le grandi imprese, anche una piccola impresa può e deve de materializzare, i costi per la tecnologia che consente di evitare la carta si sono notevolmente ridotti e continueranno a ridursi ecco perché è giunto il momento di mandare in pensione il vecchio fax. Non è solo una questione ecologica ma riguarda l’utilizzo corretto delle risorse aziendali, è uno spreco che una persona debba spedire le conferme d’ordine via fax, oppure che debba inserire i dati di un DDT cartaceo, le persone che lavorano nella vostra azienda hanno altre capacità distintive  e vanno utilizzate per quelle, per il resto ci sono le macchine.

Allora la tua azienda ha fatto piazza pulita della carta ?

Lascia un Commento

News