scritto da | on , | Nessun commento

In una rete di distribuzione possono esistere più nodi all’interno dei quali il materiale viene accumulato senza subire una trasformazione tecnica ma solo logistica. Questi magazzini possono essere raggruppati in quattro categorie:

  • Consolidamento
  • Deconsolidamento
  • Cross Docking
  • Assortimento

Consolidamento: In questo deposito le unità di carico provenienti da più depositi produttivi vengono consolidate insieme per essere spedite ad un unico cliente finale.
Deconsolidamento: In questo deposito le unità di carico provenienti da un unico sito produttivo vengono suddivise in più unità che vengono spedite a più clienti.
Cross-Docking: In questo deposito le unità di carico che provengono da più siti produttivi sostano brevemente e senza nessuna operazione vengono inviate a più clienti.
Assortimento: In questo deposito le unità provenienti da più siti produttivi vengono raggruppate ed inviate a più clienti.

In una rete possono coesistere le diverse tipologie di depositi in base alle esigenze di trasferimento della merce e delle ubicazioni di siti produttivi e clienti finali. Compito di progetta la rete distributiva e organizzare le diverse categorie di depositi in modo da ottimizzare l’intera rete. È possibile che nello stesso sito coesistano più categorie di depositi a seconda della tipologia di prodotto trasferito. Ad esempio uno stesso deposito potrebbe funzionare da cross-doking per una categoria merceologica e di assortimento per un’altra, tutto dipende da come sono ubicati fornitori e clienti e quali attività deve svolgere il fornitore di servizi logistici.

Lascia un Commento

News