scritto da | on , , | Nessun commento

La shopping experience è ormai da qualche tempo al centro dell’attenzione dei retailer che intendono differenziare la propria offerta rispetto alla concorrenza. La tecnologia digitale rende il singolo consumatore il principale protagonista del processo d’acquisto e ne aumenta il grado di soddisfazione, quale risultato dell’empowerment legato alle accresciute possibilità di scelta offerte dai nuovi canali.

 In questo contesto è strategico ripensare il modo in cui è possibile creare valore per il consumatore, sfruttando le opportunità della rete web e dell’informatizzazione dei processi per generare un vantaggio competitivo. Il volume ne raccoglie alcune sollecitazioni: il modello di business innovativo di eBay, forse difficilmente replicabile; Dada, un episodio singolare nel panorama italiano delle aziende che hanno superato la internet bubble e si sono affermate nella vendita di servizi online al consumatore anche negli Stati Uniti; i risultati di alcune sperimentazioni, nell’ambito delle comunicazioni gestite in modo granulare, realizzate da Cefriel, centro di innovazione del Politecnico di Milano. Inoltre le ricerche sulla grande distribuzione realizzate da IBM illustrano gli scenari e le sfide per il retail, evidenziando che il mercato globale si evolve verso un mondo di estremi opposti, caratterizzato dalla polverizzazione dei comportamenti d’acquisto, rispetto alla distribuzione normale dei fenomeni utilizzata nel ventesimo secolo, rappresentativa di mercati omogenei di massa. Ne vengono quindi illustrate le forze del cambiamento, che stanno ridisegnando le regole della competizione nel retail, e gli imperativi strategici per i manager del settore.

 La conclusione è l’esigenza di un change management per sfruttare le opportunità tecnologiche e riuscire a competere quando sarà accentuato il “retail divide”, in cui saranno ben distinti i retailer che offriranno esperienze uniche , rispetto a chi continuerà ad operare in base al sistema del “everyday low price”.

 La gestione della supply chain e delle operations sarà un driver fondamentale per la crescita di chi riuscirà a svilupparsi integrando le potenzialità della tecnologia con la struttura esistente. Il ripensamento dei modelli di business e dei settori, come nel caso della musica digitale, favorirà l’espansione delle imprese.

 Attraverso la descrizione di alcune applicazioni pratiche e dei trend evolutivi, questo libro si indirizza a chi si occupa di retail e vuole capire come cogliere concretamente le opportunità emergenti dalle nuove tecnologie.

Lascia un Commento

News