scritto da | on , , | Nessun commento

L’algoritmo MRP è solitamente utilizzato per la gestione delle scorte degli articoli a domanda dipendente nelle imprese di produzione, ma il concetto che è alla sua base può essere esteso anche alle imprese di servizi. L’MRP può essere adattato alle imprese che realizzano servizi abbastanza standardizzati e che fanno uso di materiali per la loro erogazione, come ad esempio i servizi sanitari, un albergo,una azienda di pulizie oppure una officina.

Utilizzare l’MRP consente di migliorare la gestione dei materiali riducendo il rischio di scorte elevate o di stock out, inoltre la sua applicazione non è complicata come nelle imprese di produzione in quanto in questo caso la distinta non avrebbe moltissimi livelli. Per poter utilizzare un sistema MRP in una azienda di servizi è necessario codificare i servizi erogati e crearne la distinta base con i vari materiali utilizzati ed il loro relativo coefficiente d’impiego, poi bisogna prevedere la domanda di servizi e da questa calcolare il fabbisogno di materiale.

Consideriamo l’esempio di un albergo che volesse utilizzare il sistema MRP per gestire le sue scorte, in questo caso andrebbe a codificare i servizi offerti come ad esempio notte stanza singola con colazione, in questo caso una distinta di servizio potrebbe contenere articoli come Sapone liquido, bagnoschiuma, carta igienica, shampoo, cioccolatino di benvenuto, cappuccino e brioche. A questo punto partendo dalle prenotazioni in essere e considerando il lead time di approvvigionamento del materiale, l’albergo può calcolare il materiale necessario e quando ordinarlo.  Chiaramente la distinta può essere ulteriormente complicata creando dei servizi accessori o semilavorati come ad esempio il servizio colazione, oppure aggiungere un ciclo di lavorazione, ad esempio per la stanza le fasi potrebbero essere sistemazione letto, pulizia stanza, pulizia bagno, preparazione colazione.

Lascia un Commento

News