scritto da | on , , | 2 commenti

Che cosa va bene nel mio negozio? Che cosa può essere migliorato? Come posso aumentare il numero di persone che lo frequentano? Come posso vendere di più? Come posso vendere “meglio”?

 I punti vendita sono tanti e diversi tra loro: grandi e piccoli, alimentari e non alimentari, generalisti e specialisti, mono e multimarca, indipendenti e affiliati… Ogni realtà, ogni categoria merceologica, ogni strategia ha la sua specificità, ma tutti gli esercizi commerciali operano nell’ambito delle stesse “leggi fondamentali” del commercio.

Questo libro è stato scritto nella convinzione che “fare commercio” sia una professione che richiede alcune competenze trasversali, indipendenti dal tipo di formula commerciale con cui si opera. Una di queste è la capacità di comprendere e utilizzare gli indicatori di prestazione del negozio per poter: interpretare i risultati di un punto vendita, prendere decisioni per migliorarli, monitorare l’efficacia delle decisioni prese.

Un vero e proprio manuale operativo, pensato per chi gestisce nella quotidianità un punto vendita, che descrive i principali e più utilizzati indicatori di prestazione del negozio: traffico, scontrini, tasso di conversione, vendite, scontrino medio, battuta media, numero medio di battute per scontrino, pressione promozionale e svalorizzazioni, vendite per categoria, penetrazione, margini, fedeltà, soddisfazione del cliente e cliente misterioso, rotazione e copertura dello stock, avarie e rotture, differenze inventariali, resi, costi e produttività del personale, costi diretti di struttura. Inoltre di ogni indicatore si dice: che cos’è e come si calcola, che cosa misura,quali fattori lo influenzano, quali decisioni prendere per modificarlo nella direzione auspicata

 Il testo è arricchito da esercizi pratici aiutano il lettore a impadronirsi dei concetti proposti e ad applicarli da subito nel suo punto vendita.

News