scritto da | on , , | Nessun commento

Un modello di picking è un insieme di regole che definiscono in che modo generare le missioni di prelievo a partire da un insieme di ordini. Esistono diverse modelli di picking che è possibile ricondurre alle seguenti categorie:

  • Base:Viene gestita una missione di prelievo per ogni ordine
  • Multiplo:Viene gestita una missione per più ordini
  • Zona:Viene gestita una missione per ogni zona del magazzino per lo stesso ordine
  • Massivo: Viene gestita una missione per ogni zona del magazzino per più ordini

Obiettivi della scelta di un modello di picking  sono:

  • Aumentare la produttività: Quanti ordini prelevo in un giorno con le risorse a disposizione
  • Ridurre il tempo ciclo: Quanto tempo impiego per evadere l’ordine
  • Aumentare l’accuratezza:Quanti ordini esatti spedisco al cliente.

È importante tener conto che alcuni obiettivi possono essere tra di loro in contrasto come ad esempio la velocità e l’accuratezza, infatti un prelievo accurato necessità di una quantità maggiore di tempo, è necessario quindi riferirsi agli obiettivi generali definiti per la logistica aziendale.

Per poter selezionare il modello più adatto è necessario valutare la struttura degli ordini, ovvero la quantità ed il numero di righe per ordine. Uno strumento molto utile è calcolare l’indice di sovrapposizione delle righe per valutare se un articolo è presente in più ordini.

Nel confrontare i diversi modelli di picking possiamo tener conto di due parametri fondamentali ovvero il numero di ordini gestibili ed il numero di prelievi per ordine e pertanto possiamo classificare i quattro modelli principali nella seguente matrice.

I quattro modelli presentati rappresentano dei modelli di base, chiaramente è possibile raffinare le regole che generano le missioni di prelievo in base ad ulteriori parametri come la forma, la dimensione o il peso dell’articolo, oppure in base alla destinazione della spedizione, tenendo conto anche del sistema fisico che poi verrà utilizzato per il picking ovvero carrelli elevatori, traspallet, magazzini automatici e così via.

Lascia un Commento

News