scritto da | on , , | Nessun commento

Un modello di business  indica in che modo una azienda sta in piedi, ovvero come genera profitti. L’esigenza di definire un modello di business è divenuta sempre più forte con l’avvento di internet che ha introdotto nuovi modelli di business allargando la base di quelli esistenti. Il modello di business spiega in che modo una azienda crea, fornisce e acquista valore.

Un modello di business è formato da nove elementi collegati tra di loro:

  • Clienti
  • Valore
  • Canali
  • Relazioni
  • Ricavi
  • Risorse
  • Attività
  • Partner
  • Costi

Questi nove elementi combinati in maniera differente danno luogo a diversi modelli economici. Avere chiaro quale sia il proprio modello di business è importante anche per una piccola impresa, in quanto permette di capire quali sono gli spazi di manovra e che decisioni prendere. Molto spesso vengono avviate attività anche in settori tradizionali e consolidati (ad esempio un bar oppure un negozio di abbigliamento) senza però aver chiaro quale è il modello di business è possibile realizzare e se questo sia sostenibile. Definire un modello di business non è una cosa complicatissima e bastano una penna ed un foglio di carta, al massimo un foglio di calcolo se vogliamo approfondire la struttura dei costi e dei ricavi.

Avviare una attività senza aver chiaro quale sia il vostro modello economico ci porta vicini al fallimento dell’impresa ancora prima di iniziare. Su internet esistono molte risorse disponibili, molte delle quali gratuite che aiutano a definire un modello economico ed esistono diverse strutture che aiutano nella definizione del business model, eppure in molti pensano tanto io devo aprire solo un piccolo bar non devo certo fondare una nuova facebook!!!

Lascia un Commento

News