scritto da | on , , | Nessun commento

Quando il nostro cliente riceve la fattura, inizia l’ultima parte del ciclo finanziario (iniziato con il pagamento del fornitore per l’acquisto delle merci). Purtroppo in quest’ultimo periodo, soprattutto in Italia, all’estero la situazione è migliore, i tempi si sono notevolmente allungati ed attendere 90 giorni un pagamento è la norma. Ma se su quest’ultima parte del ciclo finanziario possiamo fare ben poco, possiamo sicuramente intervenire nelle fasi precedenti l’emissione della fattura. Se operiamo su commessa l’ordine cliente è l’evento che mette in moto il ciclo finanziario facendoci ordinare la merce, facendo arrivare il materiale, assemblare il prodotto finito e poi consegnare al cliente.

Dall’ordine cliente alla fattura possono succedere tante cose che possono far allungare il ciclo finanziario, un ritardo di un fornitore, una giacenza errata di materiale, un distinta base non corretta, un documento doganale non corretto e così via. Gli imprevisti possono accadere, ma allungare il ciclo finanziario per un errore di pianificazione, è frutto di una cattiva gestione aziendale. Quando questa gestione comprende, migliaia di articoli, centinaia di fornitori e clienti, diversi processi produttivi, allora diventa indispensabile il supporto di un sistema informativo adeguato. Diversamente gli errori di pianificazione continueranno ad esserci ed i tempi per chiudere il ciclo finanziario continueranno ad allungarsi con gravi ripercussioni sulla cassa aziendale.

Lascia un Commento

News