Giobby

ott
2013
05

scritto da | on , | Nessun commento

Giobby è un gestionale rivolto a piccole imprese (commerciale ed artigianali) e a liberi professionisti che consente il suo utilizzo gratuito e senza la necessità di installare programmi. Giobby è infatti un gestionale cloud, è cioè fruibile attraverso internet. Per poterlo utilizzare basta iscriversi, ed una volta ricevuto il codice di attivazione potete utilizzare il programma semplicemente collegandovi inserendo user e password. Questa modalità consente l’impiego da un qualsiasi dispositivo collegato ad internet, sia esso un PC, un Mac, un tablet o uno smartphone.

Il programma consente di gestire una anagrafica articoli e servizi abbastanza completa, permettendo l’utilizzo del codice a barre per le varie operazioni. Permette la gestione di ciclo attivo e passivo attraverso la gestione della filiera di documenti preventivo/offerta, ordine, ddt e fattura, movimentando in contemporanea il magazzino, per quanto riguarda quest’ultimo è possibile gestire più magazzini ed ubicazioni permettendo una mappatura completa dei flussi fisici dei materiale (gestione conto lavoro, conto vendita, diversi punti vendita e così via). Molto ben fatta è la parte relativa alla gestione dei listini che consente la creazione di regole anche complesse per la gestione delle politiche commerciali.

Il software consente la gestione della contabilità clienti/fornitori, la prima nota, la gestione del piano dei conti personalizzato e la gestione della contabilità analitica attraverso la definizione di centri costo e ricavo.

È possibile utilizzare diversi report per la gestione aziendale ed inoltre sono personalizzabili le diverse stampe. Il programma permette la gestione di più utenti e la creazione di profili e menù personalizzati, inoltre consente una integrazione con la mail aziendale, permettendo l’invio di documenti creati all’interno del programma.

Altra caratteristica interessante è la possibilità di gestire progetti (molto utile per professionisti e imprese che lavorano su commessa) definendo attività e calendari e consentendo di associare ad essi i vari documenti (ordini/preventivi/fatture), in modo da tenere sotto controllo costi e ricavi della commessa.

Unici punti deboli sono l’impossibilità di accedere al database per poter effettuare modifiche di massa personalizzate (all’interno sono previste alcune funzionalità standard per la modifica e l’importazione di dati) e la parte relativa all’approvvigionamento, in fatti non è possibile definire dei criteri per individuare gli articoli da ordinare, il programma consente infatti nella creazione dell’ordine d’acquisto solo l’importazione degli articoli dagli ordini clienti e dal listino, mentre potrebbe essere interessante l’individuazione di articoli sotto scorta o sotto il punto di riordino.

Il programma nel complesso presenta ricche funzionalità, è facile da utilizzare e presenta una guida abbastanza esaustiva, inoltre è possibile richiedere l’assistenza gratuita per problemi tecnici.

Lascia un Commento

News