scritto da | on , | Nessun commento

È arrivata in ritardo rispetto agli altri settori aziendale, ed in alcune realtà fatica ancora ad entrare, cosa vuoi che serva un pc in magazzino? È spesso la considerazione che molti imprenditori fanno in relazione all’informatica in magazzino. Il magazzino è il cuore che invia i materiali alle varie funzioni aziendali ed è pertanto necessario che il flusso di materiale sia coordinato dal flusso di informazioni. Purtroppo il flusso informativo in magazzino negli ultimi anni è stato governato attraverso la carta a causa degli scarsi investimenti in supporti informatici in magazzino.

La tecnologia attuale consente di eliminare completamente la carta in magazzino attraverso la radiofrequenza. Questo consente di avere un maggiore allineamento tra flusso fisico ed informativo e consente di migliorare le prestazioni di servizio di un magazzino. I costi delle tecnologie si sono notevolmente abbassati che l’eliminazione della carta in magazzino diventa un’operazione conveniente ed alla portata anche delle piccole imprese.  Anche in caso di volumi ridotti sia in termini di movimentazioni che di ubicazioni da gestire è opportuno investire in un sistema di gestione di magazzino attraverso un supporto informatico, in quanto permette di migliorare il servizio offerto alla produzione e ai clienti e di sostenere l’aumento di volume senza compromettere il livello di servizio.

Sempre più oggi la tecnologia consente la riduzione della distanza tra flussi fisici ed informativi ed inoltre i costi si stanno riducendo notevolmente rendendo questa opportunità fruibile anche dalle piccole imprese.

Lascia un Commento

News