scritto da | on , , , | Nessun commento

Quando si implementa il sistema di gestione del magazzino (WMS) in un impianto,in SAP  si definiscono i singoli magazzini come tipi di migazzino all’interno di un complesso di magazzini e di un numero di magazzino . Come regola generale, non è necessario definire diversi magazzini per un impianto da quando si assegna il numero di magazzino WMS ad un magazzino MM. È opportuno definire ulteriori magazzini per un impianto se esistono altri magazzini di stoccaggio  che non vengono  gestito tramite WMS, per esempio. In WMS si definisce le unità  di stoccaggio per ciascuno dei tipi di magazzino. In questo modo, WMS gestisce le informazioni su tutti i materiali del magazzino a livello di ubicazione. Inoltre, le quantità di magazzino del materiale sono gestite in MM a livello di magazzino. Al fine di collegare le informazioni a livello di magazzino con le informazioni dal contenitore di stoccaggio, assegnare un numero di magazzino per la posizione di archiviazione.

In WM, un magazzino fisico completo è definito con un unico numero di magazzino. Utilizzando il numero di magazzino, è possibile gestire diversi edifici di magazzino individuali che, insieme, formano un complesso di magazzini completo. Il numero di magazzino abbraccia gli aspetti organizzativi e fisici di un complesso di stoccaggio come un unico concetto.

Ad esempio, una unità di peso è definito a livello di numero di magazzino. Inoltre, a questo livello, il sistema determina l’unità di misura standard per i documenti WM, e interfacce speciali, come le interfacce esterne o le interfacce tra Warehouse Management (WM) e Pianificazione e Controllo Produzione (PP), sono definite qui. È possibile modificare queste impostazioni in seguito.

Un tipo di magazzino è una zona di stoccaggio, impianto di magazzino, o una zona magazzino che si definisce in Warehouse Management (WM) per un numero di magazzino. Questa è una suddivisione fisica o logica di un complesso di magazzini che si caratterizza per la sua tecnica di magazzino, lo spazio utilizzato, la sua forma organizzativa, o la sua funzione. Un bidone di stoccaggio è costituita da uno o più contenitori di stoccaggio.

È inoltre possibile definire tipi di magazzino in WM che sono condivisi da entrambi Management Inventory (IM) e Warehouse Management (WM) componenti dell’applicazione. Queste sono chiamate aree di stoccaggio provvisorio e sono i seguenti: Alcuni di questi includono

  • Merci zona ricevimento
  • Merci zona controllo qualità
  • Area di stoccaggio intermedio per le differenze

Questi sono stati tutti definiti con vari parametri di controllo per putaway, la raccolta, e l’inventario. In Warehouse Management (WM), una sezione di stoccaggio è una suddivisione organizzativa di un tipo di archiviazione che raggruppa ubicazioni con caratteristiche analoghe allo scopo di mettere via magazzino. I criteri per contenitori di raggruppamento possono essere definiti su base utente individuale, per esempio, le parti pesanti, materiali ingombranti, oggetti in rapido movimento, articoli lento. La sezione di stoccaggio può servire come un aiuto organizzativo per riporre le merci in magazzino. Se si decide di utilizzare tipi di archiviazione e sezioni di archiviazione, è necessario definire i vostri obiettivi organizzativi. Qui la posizione fisica è spesso un fattore determinante organizzativa. Non è assolutamente obbligatorio che si suddividere un tipo di archiviazione in due o più sezioni. Tuttavia, è necessario creare almeno una sezione di stoccaggio per ogni tipo di magazzino.

Lascia un Commento

News