scritto da | on , | Nessun commento

Nell’economia digitale di oggi, sembra che chiunque può realizzare qualsiasi cosa. Nel giro di un paio d’anni, precoci giovani start-up possono evolvere in enormi marchi globali, mentre i player affermati possono diventare irrilevanti. Ci sono sconvolgimenti in quasi tutti i settori, dalla vendita al dettaglio ai media ai servizi finanziari, ai servizi di viaggi, al divertimento e all’automotive.

Allo stesso tempo, molte delle nostre istituzioni più affidabili – come i governi, le banche, le grandi imprese e i media – stanno perdendo la loro influenza. E la natura del commercio si sta spostando, e diventa sempre più digitale, più democratizzate, più personalizzata e, spesso, più divertente. Nuovi modelli di business digitali richiedono nuovi modi per pagare ed essere pagati. I dispositivi mobili più veloci, richiedono esperienze utente semplici e veloci. In ultima analisi, possiamo considerare i sistemi di pagamento come catalizzatori di Everywhere Commerce – che è la possibilità per chiunque di pagare o da pagare, in modo rapido e conveniente, in qualsiasi momento, in qualsiasi luogo.

L’ Everywhere Commerce è caratterizzata da tre grandi temi:

  1. Il Commercio frizionale: in cui le barriere tradizionali, tra cui la fase di pagamento, scompaiono dal processo di acquisto, vendita e commercio – almeno fino a quando le cose non vanno male.
  2. Tutti nel Business: Quando, da un ordine di grandezza reale, più gli individui e le microimprese sono in grado di commerciare  ma hanno anche nuove responsabilità a cui rispondere.
  3. Il mio controllo: in cui le persone hanno i mezzi per assumere un maggiore controllo dei loro comportamenti e anche le loro relazioni con le organizzazioni.

Ognuno di questi temi sta giocando in questo momento in tutta Europa un ruolo molto importante.

Lascia un Commento

News