fbpx

Una supply chain solida

Poiché la progettazione della supply chain non è una attività frequente, molte persone non hanno familiarità esso. Ma, quando è fatto bene, il potenziale risparmio di costi è enorme. Vediamo quali sono i 7 fattori per creare una supply chain solida.
Posizione e la distanza: c’è bisogno di questo dati per definire la struttura di base della supply chain. Località comprende clienti, fornitori, magazzino, impianti di produzione, porti, aeroporti e così via. È possibile utilizzare il codice postale o coordinate GPS per trovare una posizione. Per trovare la distanza tra ciascun punto della rete, può seguire la linea retta o il profilo della strada attuale. Ma, quale approccio è più appropriato?
Domanda attuale e futura: Una volta determinare la posizione, è necessario raggruppare i punti di domanda / offerta in modo da poter determinare la domanda attuale e futura. In ogni caso, come raggruppare i punti di domanda in modo efficace?
Requisiti di servizio: Cose come il tempo di transito massimo consentito o distanza massima consentita possono dettare la posizione di eventuali depositi.
Formato e frequenza di spedizione: Questi fattori hanno impatto diretto sul costo (più frequenza = maggiori costi, dimensioni più piccole = costo più elevato).
Costi di Magazzino: Il costo fisso è relativamente facile da trovare, ma i costi variabili, quali il costo del lavoro può essere difficile perché non è statica.
Costi di trasporto: Supponiamo hai a che fare principalmente con autotrasporti, è necessario trovare i dati sui costi appropriati
Mezzi di trasporto: Dal momento che il materiale fluisce da un punto ad un altro, è necessario identificare la modalità di trasporto che si sta attualmente utilizzando.

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on telegram
Share on email
Share on whatsapp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Articoli collegati