fbpx

Le insidie dei dati

Powerbi è uno strumento che rende facile l’analisi e la visualizzazione dei dati, ma al di là della conoscenza dello strumento ci possono essere delle insidie nell’analizzare e rappresentare i dati. Fondamentalmente possiamo incontrare 7 insidie:

  1. Come pensiamo i dati
  2. Come elaboriamo i dati
  3. Come calcoliamo i dati
  4. Come confrontiamo i dati
  5. Come analizziamo i dati
  6. Come visualizziamo i dati
  7. Come rappresentiamo i dati

Per evitare le insidie è necessario innanzitutto averne consapevolezza, ma nonostante questo possiamo tranquillamente cadere in una di queste trappole, soprattutto perché la richiesta di nuove analisi dei dati è sempre più urgente non c’è il tempo necessario per una adeguata progettazione.

Queste inside, come riconoscerle e come porvi rimedio sono accuratamente descritte nel libro Data Analysis & Visualization libro di veloce ed agile lettura che fornisce molti esempi di trappole che possiamo trovare nella costruzione di un modello in Powerbi.

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on telegram
Share on email
Share on whatsapp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Articoli collegati

PowerBI e knime

KNIME è una piattaforma di analisi dati, reportistica e integrazione. Ha anche al suo interno componenti di machine learning e data mining. La sua interfaccia

leggi

Grafico a cascata

L’andamento di una misura nel tempo può essere considerato anche come il succedersi di incrementi e decrementi che hanno portato a un risultato finale la

leggi

Misure addittive, semiadditive

Quando trasciniamo un campo di tipo numerico all’interno dell’area valori di una tabella pivot in Excel oppure all’interno di una visualizzazione di PowerBi in automatico

leggi