fbpx

Grafici a mappa

I dati sono disponibili in molte forme diverse e l’analisi degli stessi fornisce alle organizzazioni informazioni importanti e fruibili. I dati geografici e di localizzazione vengono utilizzati da alcuni settori per prendere decisioni aziendali informate. Ci si affida a mappe dinamiche personalizzate per capire vari modelli come il traffico e le condizioni meteorologiche nei luoghi in cui si viaggia. Le visualizzazioni interattive delle mappe aiutano nella visualizzazione di enormi set di dati visualizzando i dati come posizioni sulle mappe, nonché nella comprensione di tendenze complesse fornendo il massimo livello di granularità. Bing Maps e Power BI interagiscono per offrire le coordinate della mappa predefinite. PowerBI Utilizza Bing Maps Geocoding Engine, che invia variabili geografiche come posizione, latitudine e longitudine a Bing per l’elaborazione della geocodifica e la stampa sulla mappa. In breve, Bing Engine converte le informazioni fornite in coordinate geografiche per eseguire analisi geospaziali. Le visualizzazioni basate su mappe sono semplici da realizzare e forniscono una prospettiva completa dei dati spaziali e di categoria. Powerbi mette a disposizione mappe native direttamente senza doverle importare. Diamo un’occhiata alle diverse mappe di Power BI di seguito:

  • Mappa (Base)
  • Mappa piena
  • Mappa delle forme
  • Mappe ArcGIS

Mappa (Base): questo tipo di visualizzazione Mappa mostra punti che possono essere ridimensionati come bolle di area, se lo si desidera. Questa mappa è stata realizzata da Power BI con Bing Maps per offrire le coordinate della mappa predefinite (note anche come geocodifica) in modo che le mappe di Power BI possano essere create in modo semplice e accurato. Questa mappa è adeguata per la presentazione di base, tuttavia non è all’altezza quando si tratta di personalizzazione avanzata.

Mappa riempita: una mappa riempita o una mappa coropletica mostra come un valore varia in proporzione nell’area geografica o nella regione utilizzando l’ombreggiatura, la colorazione o i motivi. Usando l’ombreggiatura che va da chiara (meno frequente/inferiore) a scura (più frequente/più alta), descrive rapidamente queste differenze relative. Questa mappa sfrutta anche Bing Maps.

Shape Map: Shape Map, a differenza dell’oggetto visivo Mappa di base, non mostra le posizioni geografiche specifiche dei punti dati su una mappa. Serve invece come elemento visivo per confrontare le regioni su una mappa utilizzando colori diversi per differenziarle. Con uno sfondo vuoto, la shapemap di Power BI visualizza i modelli di poligoni nell’area di disegno..

Mappe ArcGIS: le mappe ArcGIS sono mappe Power BI più sofisticate rispetto alle mappe di base. È stato sviluppato da ESRI, leader nel software geospaziale e nei dati spaziali, e lanciato in anteprima a settembre 2016. In base al tipo di dati, ArcGIS for Power BI utilizza la sua potente tecnologia geo-abilitante per inserire con precisione i dati sulla posizione sulla mappa e visualizzarli elementi come punti o confini per impostazione predefinita.

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on telegram
Share on email
Share on whatsapp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Articoli collegati

Le insidie dei dati

Powerbi è uno strumento che rende facile l’analisi e la visualizzazione dei dati, ma al di là della conoscenza dello strumento ci possono essere delle

leggi

PowerBI e knime

KNIME è una piattaforma di analisi dati, reportistica e integrazione. Ha anche al suo interno componenti di machine learning e data mining. La sua interfaccia

leggi

Grafico a cascata

L’andamento di una misura nel tempo può essere considerato anche come il succedersi di incrementi e decrementi che hanno portato a un risultato finale la

leggi