L’inventario facile

Annuale e a Rotazione

Un ebook che spiega come realizzare l\’inventario annuale o rotazione. Trucchi, suggerimenti e buone pratiche.

Leggi altro...
L’inventario facile [Annuale e a Rotazione]

Seguici

iscriviti adesso

Newsletter
Accesso all\’area download

Leggi altro...
Seguici [iscriviti adesso]

Negozio Informatizzato

Scarica la guida

Scopri come informatizzare il negozio

Leggi altro...
Negozio Informatizzato [Scarica la guida]

Report

Scaricali subito

Logistica con MapPoint
Ridurre le scorte
DDT

Leggi altro...
Report [Scaricali subito]

BI-Express

Business intelligence

Scarica i modelli di analisi gratuiti o partecipa ad un seminario on line.

Leggi altro...
BI-Express [Business intelligence]

Il magazzino ideale di uno studio è quello che … non c’è. Eppure, molto spesso i dentisti hanno un magazzino che è un reale peso economica ed organizzativa. Procedure adeguate e un moderno gestionale sono le chiavi per evitare che il magazzino assomigli ad un buco nero.

Quanto costa un magazzino non efficiente? Quanto materiale viene sprecato perché scaduto? Quante volte viene acquistato materiale già presente? Quale giacenza minima di materiali è consigliabile osservare? Quante prestazioni non vengono eseguite per assenza dei materiali necessari? Che impatto ha un magazzino disordinato sullo stress organizzativo interno e nei conflitti tra le persone? Un magazzino caotico può avere ricadute sulla sicurezza o sulla qualità delle lavorazioni? (altro…)

In questo post vedremo come creare un modello powerbi che permette di analizzare le performance di una catena di negozi. Come prima cosa definiamo lo schema dimensionale:

Dim_negozi

(altro…)

La pandemia ha fatto esplodere la richiesta di consegna a domicilio ma in che modo è possibile gestire questo servizio per i clienti?

Il primo passo è la pianificazione, ovvero definire le zone di consegna e le fasce orarie di consegna, per poter fare questo è necessario avere dei dati in merito a dove si trovano i nostri clienti. Partiamo analizzare quanti clienti si trovano a 15,30,45 minuti di macchina dal nostro negozio/ristorante? Come ottenere quest’area? Con questo tool https://app.traveltime.com/ . Una volta inserito l’indirizzo ed il tempo otteniamo un’area. A questo punto grazie ai dati istat verifichiamo quanta popolazione abita in quelle aree. A questo punto definiamo la nostra area di consegna. (altro…)

La pandemia ha spinto verso la digitalizzazione delle imprese, e se questa potrebbe sembrare una buona notizia vista la situazione di ritardo delle imprese italiane, in realtà purtroppo questo non sempre è avvenuto con cognizione di causa ma facendo le cose di fretta e spostando sul digitale processi che già prima non funzionavano.

Questo vale anche per il magazzino dove senza ombra di dubbio l’introduzione di un sistema WMS in abbinamento alla radiofrequenza porta notevoli vantaggi. Ma cosa bisogna fare prima di digitalizzare il magazzino?

Potremmo riassumere tutto con un’unica azione: Mettere in ordine! (altro…)

L’unità di carico secondo quella che è la definizione dell’UNI è l’elemento fisico contenente o atto a contenere una determinata quantità di materiale e di forma adatta ad essere manipolato, impilato, trasportato, stoccato.

L’unità di carico svolge due funzioni principali una logistica e l’altra commerciale. L’unità di carico logistica deve rispondere a determinate caratteristiche dimensionali per soddisfare esigenze di movimentazione e trasporto. Deve inoltre possedere requisiti di conservazione del prodotto e di resistenza alle sollecitazioni meccaniche e climatiche.

Esistono diverse unità di carico standard come i pallet, le scatole, i container ma per ogni categoria di unità esistono tante dimensioni, misure e caratteristiche.

Definire l’unità di carico è fondamentale in quanto si porta dietro altre scelte come i sistemi di stoccaggio (uno conto è tenere a magazzino delle scatole altro dei pallet), i sistemi di movimentazione ed anche il sistema informativo di magazzino. (altro…)

Power bi introduce una nuova modalità di realizzare report diversa da quella a cui eravamo abituati fino ad ora, ovvero il classico file excel o la presentazione in powerpoint. In realtà non è solo una modalità diversa di realizzare report è un paradigma completamente diverso. Infatti la logica che c’è dietro una classica presentazione in powerpoint è quella di una comunicazione unidirezionale dell’informazione. I grafici, le tabelle sono statiche ed organizzate in modo tale da trasmettere un ben determinato messaggio. In power bi le visualizzazioni sono dinamiche ed è possibile in tempo reale scoprire nuova informazione dai dati, non vi è un messaggio precostituito da trasmettere. (altro…)

News