scritto da | Nessun commento

Corso- Locandina

Il corso è rivolto ai liberi professionisti che vogliono gestire in maniera ottimale il proprio lavoro, sfruttando la grande flessibilità offerta dal foglio di calcolo più diffuso al mondo.

PROGRAMMA

  • Creare e gestire tabelle: Funzionalità base, filtri, ordinamento, formattazione condizionale, formule, funzioni.
  • Analizzare dati :Tabelle pivot, grafici

INFO LOGISTICHE

  • 9 e 16 Febbraio 4+4 ore 15-19
  • Quota per partecipante 120 €
  • Via della Ferratella in Laterano, 7 00184 Roma

ISCRIZIONE ONLINE Entro il 5 febbraio 2018

https://www.eventbrite.it/e/biglietti-corso-excel-per-liberi-professionisti-42461491464

 

La cultura del dato

dic
2017
07

scritto da | on , , | Nessun commento

Abbiamo una strumentazione tecnologica davvero poderosa e a basso costo che consente di registrare qualsiasi tipo di dato per poi trasformarlo in preziose informazioni. Manca però nelle imprese una cultura del dato. Spesse volte nella mia attività di consulenza mi ritrovo con dati raccolti male, o peggio ancora aziende che non sanno di avere a disposizione dei dati. || Continua a leggere

scritto da | on , | Nessun commento

Con un po’ di ritardo, ma su ciò siamo avvezzi, sta prendendo sempre più piede anche in Italia il Mobile payment (che tradotto in italiano sarebbe pagamento su dispositivi portatili), termine col quale si intende tutti quei “pagamenti o trasferimenti di denaro che avvengono mediante telefono cellulare”. Pertanto, elemento sostanziale è il proprio smartphone, utilizzato come strumento di pagamento. Del resto, il mondo della telefonia consente sempre più l’erogazione dei servizi differenti al fianco delle tradizionali funzioni del telefono. Vediamo di seguito come funziona il mobile payment. || Continua a leggere

Voucher digitale

nov
2017
14

scritto da | on , , | Nessun commento

Finalmente è uscito il decreto direttoriale sul Voucher MiSE, che permette alle imprese di recuperare a fondo perduto fino a 10.000 euro per gli interventi di acquisto di hardware, software e quelli di consulenza specialistici per rendere tangibili le politiche di abbattimento del digital divide delle imprese,un intervento tanto necessario quanto atteso, soprattutto dalle imprese poco “digital”, che grazie ad esso potranno sostenere, sebbene parzialmente, lo sviluppo (ed i rischi) del loro debutto in rete.

Si tratta di un contributo a fondo perduto che prende la forma di uno strumento che consente di prenotare un piccolo fondo di disponibilità per finanziare componenti hardware e servizi IT: l’obiettivo è coprire gli interventi di digitalizzazione dei processi aziendali e/o rinnovare la tecnologia utilizzata in azienda. Questa misura è adatta per quelle imprese che hanno intenzione di acquistare hardware, software o servizi (compreso il tempo degli sviluppatori) che ti consentono di: || Continua a leggere

scritto da | on , , | Nessun commento

L’incremento della velocità e dell’impatto delle trasformazioni in atto, unito ad una sempre più sfuggente prevedibilità di fenomeni e comportamenti, sta mettendo sul lettino del paziente il processo decisionale. E i medici al capo del letto di questo paziente importante non sono d’accordo su diagnosi e prognosi e si stanno dividendo in due fazioni contrapposte ed agguerrite.

Da un lato, i tecno fan, che si augurano che tutto venga gestito dalle macchine (robot, sistemi esperti, reti neurali), capaci di fare molto meglio dell’uomo. Gli umanisti, invece, che rispettano e usano le macchine ma non lasciano mai il loro senso critico, sono sicuri che l’uomo, nella sua complessità, finitudine e umanità sia sempre superiore alle macchine. || Continua a leggere

Pagina 1 di 26212345...102030...Ultima »

News