Giacenza Media

Lug
2009
11

scritto da | on , | 2 commenti

Scarica i modelli di analisi gratuiti BIExpress

La giacenza media è la qt di una referenza che mediamente è riposta in magazzino. Dietro questa semplice definizione in realtà si nascondo alcune insidie per quello che all’apparenza può sembrare un semplice calcolo. Analizziamo quindi le diverse modalità di calcolo della giacenza partendo dalla più semplice per arrivare a quella più complessa. || Continua a leggere

scritto da | on , | 2 commenti

Scarica i modelli di analisi gratuiti BIExpress

La valutazione del magazzino e delle operazioni ad esso collegato richiede una serie di metriche che vanno lette in maniera congiunta per individuare eventuali nodi problematici. La serie di KPI presentata si riferisce ad un sistema di magazzinaggio in funzione.

|| Continua a leggere

Algoritmi genetici

Lug
2009
11

scritto da | on , | Nessun commento

Lo studio della natura può venire in aiuto nella risoluzione di problemi logistici, infatti questo metodo di ricerca e ottimizzazione si ispira ai principi darwiniani che regolano l’evoluzione delle specie viventi.

L’algoritmo partendo da una insieme di possibili soluzioni (individui), detta popolazione iniziale, esegue n iterazioni incrociando gli individui e selezionando quelli migliori che costituiranno la generazione successiva. La successione di iterazioni evolve verso una soluzione del problema, tale evoluzione è ottenuta tramite una ricombinazione del materiale genetico degli individui e attraverso una mutazione casuale nella popolazione. Gli individui vengono selezionati in base ad una funzione fitness impostata in base al problema da risolvere. || Continua a leggere

scritto da | on , , | Nessun commento

Un problema che si può porre nel caso vengano gestite delle lavorazioni esterne è quello relativo al bilanciamento dei magazzini dei terzisti nel caso si segua per alcuni materiali una politica di alimentazione del terzista a dotazione, in modo particolare per quei materiali di base, comuni a più lavorazioni per cui non conviene contare ogni singolo pezzo da inviare al terzista. In questo caso si può verificare che alcuni codici hanno una giacenza inferiore all’ordinato in certi depositi mentre in altri può verificarsi il caso opposto. In questa condizione potrebbe non essere conveniente alimentare dal magazzino centrale quei depositi con disponibilità di materiale negativa ma potrebbe essere più utile spostare dei codici da un magazzino ad un altro. Lo schema proposto permette di determinare quali spostamenti è conveniente effettuare.

Sono necessarie le seguenti tabelle

Saldi: CODICE, COSTO,GIACENZA, IMPEGNO, DISPONIBILITA (l’impegno è dato dall’ordinato più la scorta di sicurezza) || Continua a leggere

Effetto Forrester

Lug
2009
10

scritto da | on , | Nessun commento

L’effetto Forrester, detto anche effetto frusta, si caratterizza per:
1 amplificazione della variabilità nel segnale della domanda
2 perdita di ogni regolarità/riferimento temporale

Le variazioni in aumento od in diminuzione della domanda dei prodotti finiti (collocati al livello più alto della distinta base) si amplificano spostandosi verso monte (livelli più bassi della distinta base), tale distorsione è dovuta alle logiche di lottizzazione che portano ad una ottimizzazione locale e non globale del sistema. || Continua a leggere

News