scritto da | on , , | Nessun commento

Un problema che si può porre nel caso vengano gestite delle lavorazioni esterne è quello relativo al bilanciamento dei magazzini dei terzisti nel caso si segua per alcuni materiali una politica di alimentazione del terzista a dotazione, in modo particolare per quei materiali di base, comuni a più lavorazioni per cui non conviene contare ogni singolo pezzo da inviare al terzista. In questo caso si può verificare che alcuni codici hanno una giacenza inferiore all’ordinato in certi depositi mentre in altri può verificarsi il caso opposto. In questa condizione potrebbe non essere conveniente alimentare dal magazzino centrale quei depositi con disponibilità di materiale negativa ma potrebbe essere più utile spostare dei codici da un magazzino ad un altro. Lo schema proposto permette di determinare quali spostamenti è conveniente effettuare.

Sono necessarie le seguenti tabelle

Saldi: CODICE, COSTO,GIACENZA, IMPEGNO, DISPONIBILITA (l’impegno è dato dall’ordinato più la scorta di sicurezza) || Continua a leggere

Effetto Forrester

Lug
2009
10

scritto da | on , | Nessun commento

L’effetto Forrester, detto anche effetto frusta, si caratterizza per:
1 amplificazione della variabilità nel segnale della domanda
2 perdita di ogni regolarità/riferimento temporale

Le variazioni in aumento od in diminuzione della domanda dei prodotti finiti (collocati al livello più alto della distinta base) si amplificano spostandosi verso monte (livelli più bassi della distinta base), tale distorsione è dovuta alle logiche di lottizzazione che portano ad una ottimizzazione locale e non globale del sistema. || Continua a leggere

News