Archivio per la Categoria ‘Sistemi informativi’ Category

scritto da | on , , , | Nessun commento

I liberi professionisti come tutti gli imprenditori devono gestire un sistema fatto da vari processi ed attività che se ben gestito consente di ottenere performance di successo. Chi svolge una libera professione ha bisogno di tenere sotto controllo i costi ed i ricavi delle commesse che ha acquisito e tenere sotto controllo il processo di acquisizione di nuovi clienti.

Giobby è un gestionale cloud che prevede un piano free per il suo utilizzo da parte di un solo utente, vediamo quali funzionalità utili mette a disposizione per un libero professionista. || Continua a leggere

PowerBi Online

gen
2017
20

scritto da | on , , | Nessun commento

Power BI è una famiglia di strumenti di analisi business basata sul cloud che consente a chiunque di connettersi, visualizzare e analizzare i dati offrendo una maggiore velocità, efficienza e chiarezza. Permette agli utenti di connettersi ad una vasta gamma di dati dinamici attraverso dashboard intuitive, fornisce report interattivi e offre visualizzazioni molto efficaci. || Continua a leggere

scritto da | on , | Nessun commento

Powerquery è un grande e flessibile strumento per ottenere e trasformare i dati provenienti da fonti diverse in Excel o Power Pivot. La procedura standard per PowerQuery è quello di leggere una tabella completa e sostituire la destinazione con il risultato della query corrente. Questo è esattamente quello che ci serve per la maggior parte dei casi l’uso di PowerQuery. Tuttavia, se volete aggiungere nuovi dati per i dati esistenti si può ancora utilizzare Power query, ma si deve seguire un approccio leggermente diverso.

Per esempio, diciamo che vogliamo creare una lista dei post del blog, mentre il feed RSS fornisce solo i post più recenti. In questo caso avremmo bisogno di aggiungere i risultati della query per i dati esistenti. || Continua a leggere

scritto da | on , | Nessun commento

Una frequente necessità di Business intelligence è quella di gestire una role-playing dimension. L’esempio classico è la dimensione data legata ad una tabella dei fatti di vendita e utilizzato sia come data dell’ordine e la data di spedizione. Una soluzione ovvia sarebbe quella di aggiungere la tabella data due volte al modello di dati, tale soluzione si traduce in un modello di dati più grande ma anche in più di lavoro: se si aggiunge una colonna calcolata alla tabella data bisogna farlo per ogni tabella data presente nel modello. Per fortuna Power Pivot ha una comoda funzione chiamata USERELATIONSHIP. In questo post vedremo un esempio di utilizzo. || Continua a leggere

scritto da | on , , | Nessun commento

Un’analisi molto comune è di convertire valori continui in bande separate, per renderlo più facile da eseguire analisi su di essi. Un esempio è l’analisi delle vendite diviso per fasce di prezzo. Potreste essere interessati a raggruppare prezzi diversi in categorie (per esempio, alto, medio e basso) e analizzare le vendite di prodotti che utilizzano tali categorie.

Utilizzando una tabella pivot standard, è possibile mettere il prodotto prezzo in righe e le vendite del gruppo di prezzo del prodotto. Tuttavia, si finisce con un sacco di righe in cui ogni singolo prezzo è separato dagli altri. Questo rende difficile l’analisi e la soluzione è quella di utilizzare la funzione raggruppa all’interno della tabella pivot. Tale funzionalità non è disponibile per le tabelle pivot create con PowerPivot ed inoltre è poco flessibile come soluzione. || Continua a leggere

PowerPivot

ago
2016
26

scritto da | on | Nessun commento

selezione

PowerPivot è un plugin di Excel presente dalla versione 2010 che rende possibile l’analisi di dati provenienti da più fonti permettendo la realizzazione di un vero e proprio modello dati. Vendiamo in questi articoli alcune funzionalità ed esempi di utilizzo.

Creare Un KPI con PowerPivot

Costruire un buon modello dati per PowerPivot

Analisi ABC incrociata con PowerPivot

Giacenza Media con PowerPivot

Pagina 1 di 1212345...10...Ultima »

News