Archivio per la Categoria ‘Sistema informativo’ Category

La cultura del dato

dic
2017
07

scritto da | on , , | Nessun commento

Abbiamo una strumentazione tecnologica davvero poderosa e a basso costo che consente di registrare qualsiasi tipo di dato per poi trasformarlo in preziose informazioni. Manca però nelle imprese una cultura del dato. Spesse volte nella mia attività di consulenza mi ritrovo con dati raccolti male, o peggio ancora aziende che non sanno di avere a disposizione dei dati. || Continua a leggere

scritto da | on , , | Nessun commento

L’incremento della velocità e dell’impatto delle trasformazioni in atto, unito ad una sempre più sfuggente prevedibilità di fenomeni e comportamenti, sta mettendo sul lettino del paziente il processo decisionale. E i medici al capo del letto di questo paziente importante non sono d’accordo su diagnosi e prognosi e si stanno dividendo in due fazioni contrapposte ed agguerrite.

Da un lato, i tecno fan, che si augurano che tutto venga gestito dalle macchine (robot, sistemi esperti, reti neurali), capaci di fare molto meglio dell’uomo. Gli umanisti, invece, che rispettano e usano le macchine ma non lasciano mai il loro senso critico, sono sicuri che l’uomo, nella sua complessità, finitudine e umanità sia sempre superiore alle macchine. || Continua a leggere

scritto da | on , | Nessun commento

Avete un nuovo set di dati e non sapete dove iniziare? C’è la necessità di costruire un cruscotto velocemente? Basta eseguire Quick Insights per generare interessanti visualizzazioni interattive basate sui dati. I Quick Insights possono essere eseguiti su un intero set di dati (Quick Insights) o su una piattaforma specifica del cruscotto (Scoped Insights).

La funzionalità Quick Insights si basa su un crescente insieme di algoritmi analitici avanzati sviluppati in collaborazione con Microsoft Research che per consentire a più persone di trovare intuizioni nei loro dati in modi nuovi ed intuitivi.

Vediamo come procedere. Nella scheda Datasets, selezionare le ellissi (…) e scegliere Get Insights. Power BI utilizza diversi algoritmi per cercare le tendenze nel tuo set di dati. In pochi secondi, le tue intuizioni sono pronte. Seleziona Visualizza statistiche per visualizzare le visualizzazioni. Alcuni set di dati non possono generare Quick Insights perché i dati non sono statisticamente significativi.

 Le visualizzazioni vengono visualizzate report con fino a 32 schede di ispezione separate. Ogni carta ha un grafico o un grafico più una breve descrizione.

scritto da | on , | Nessun commento

Con Excel è facile creare un grafico, basta selezionare i dati cliccare su inserisci grafico, scegliere il grafico ed il gioco è fatto. Questa semplicità non deve però farci dimenticare che un grafico serve a comunicare una informazione a trasmettere un messaggio. Pertanto già il secondo passaggio non è così banale, scegliere il grafico. Excel mette a disposizione oltre una decina di tipologie di grafici, ma ogni tipologia è adatta a rappresentare un certo tipo di dato, ad esempio una serie di dati temporali è meglio comprensibile attraverso un grafico a linee che mostra chiaramente l’andamento temporale di un fenomeno. || Continua a leggere

scritto da | on , , | Nessun commento

La logistica è una leva di marketing, altrimenti non si spiega il motivo per cui le aziende continuino ad avere questa voce in perdita. E´ un capitolo nel conto economico che crea informazione. Un esempio su tutti può essere Amazon. Hanno creato una piattaforma di distribuzione in Italia vicino a Piacenza. Comporta un forte elemento di spesa eppure l´hanno fatto. Così come le banche. In un periodo in cui si cercano di diminuire i costi, gli istituti bancari aprono nuove filiali. Nella gestione della logistica manca un elemento molto importante, e cioè l´informazione. Da un´analisi anche molto semplice emerge un dato sconfortante, e cioè che la maggior parte delle aziende del beverage gestiscono il magazzino e le consegne dei vuoti in maniera cartacea. Ciò determinata un problema, perché l´azienda non riesce a gestire in real time la situazione. Lo si fa post e ciò comporta sia una perdita di tempo, sia di risorse. E´ necessario dunque rivolgersi maggiormente alla tecnologia e all´uso di palmari. In questo modo si interviene in tempo reale´

scritto da | on , , | Nessun commento

Gestione-produzione

La contabilità di magazzino è solitamente tenuta in partita semplice, ovvero ogni movimento contabile di carico o scarico opera su un solo conto, o meglio su un solo magazzino. Ci sono dei casi in cui la contabilità di magazzino è opportuno che sia in partita doppia per tenere traccia di tutti gli spostamenti del materiale. || Continua a leggere

Pagina 1 di 712345...Ultima »

News