L’inventario Facile (eBook)

Giacenze di magazzino, errori di inventario, problemi di «spedizione e consegna» al cliente… Come risolvere tutto questo senza spendere una fortuna e senza perdere il sonno a studiare i grandi teoremi dell’inventariazione?

La risposta è a portata di mano. Concedimi solo 5 minuti per mostrarti come ho risolto il problema della gestione dell’inventario.


Gian Paolo Calzolaro

Gian Paolo Calzolaro

Logistics & Automation Consultant
mail: gianpaolo.calzolaro@infologis.biz
Cellulare: +39 349 4452479

 

 

È una fredda mattina di dicembre. Il responsabile di magazzino riunisce tutti i magazzinieri per dare le istruzioni dell’inventario, distribuire i tabulati e formare le squadre di conta. C’è un pò di maretta, anche perché le file sterminate di merce da inventariare fanno pensare che non è proprio un lavoro facile-facile.

Alcuni magazzinieri si scambiano, infreddoliti, sguardi di apprensione. C’è chi brontola qualcosa di incomprensibile che forse ha a che fare con l’organizzazione. Chi scruta silenzioso i tabulati per capire come raccogliere le informazioni. Ma c’è anche chi dice che è meglio non perdere tempo. Prima si comincia e prima si finisce.

Alle diciotto di sera della stessa giornata l’inventario ancora non è stato completato.  Che fare?

Il responsabile di magazzino chiede di venire anche il giorno dopo. E questo crea molto malumore tra i ragazzi. Era stata richiesta la disponibilità di un giorno. E invece, come gli altri anni, finisce sempre che ce ne vogliono almeno due.

Il secondo giorno. Finalmente la conta fisica giunge al termine e i tabulati vengono passati agli impiegati che immettono i dati nel gestionale.

Wow! L’inventario è finito. Tutto sommato è valsa la pena di fare uno sforzo in più. Ma proprio quando si pensano queste cose, ecco che iniziano i primi problemi:

    • quella quantità scritta non si riesce a leggere
    • quel codice non esiste sul gestionale
    • ma quel tabulato non lo abbiamo già inserito?

Nel frattempo il magazziniere corre in ufficio con un foglio di block notes per allertare gli impiegati che si sono dimenticati di contare uno scaffale infondo al deposito dove è allocata la merce in riparazione. Ma è tardi. Domani è l’ultimo giorno dell’anno e fervono i preparativi per i festeggiamenti. Oramai, quel che è fatto è fatto. Ci penseremo a gennaio.

Quante volte ti è capitato di vivere questa situazione o altre simili?

Ora, immagina che possa esistere una soluzione semplice a tutto questo. Qualcosa che ti permetta di progettare e realizzare in modo efficiente il tuo inventario di magazzino e, quindi, di:

  • compiere le attività nei tempi prefissati
  • individuare le problematiche relative alla gestione del magazzino
  • ottenere dati corretti e reali

Non vorresti conoscerla?

Personalmente, ho lavorato a diversi tipi d’inventario sia per aziende medio-piccole che per vere e proprie supply chain. E se conosci le supply chain sai che sto parlando di una dimensione diversa. Nelle supply chain esistono più punti di allocazione delle scorte. E le risorse o materie prime raccolte hanno proprietà differenti. E questo richiede molta esperienza nel campo dell’inventariazione.

Ma non ti sto dicendo queste cose per immodestia. Lo faccio solamente perché è giusto che chi propone una soluzione diversa per affrontare i problemi dell’inventario sia anche in grado di mostrare le proprie competenze specifiche.

Un sistema semplice ma funzionale

E quello di cui sto parlando non è un software costoso, che in genere rimane inefficace perché nessuno riesce a utilizzare, e nemmeno un teorema complicato che difficilmente può essere condiviso con la squadra dei magazzinieri. Sto parlando invece di un modello semplice, alla portata di tutti, che permette di:

    • fare l’inventario senza sprecare tempo e risorse (efficienza)
    • realizzare gli obiettivi prefissati, creando valore per il cliente (efficacia)
    • ottenere informazioni utili per la gestione logistica dell’impresa (individuando i punti critici nei flussi delle informazioni e dei materiali)

Esempi Pratici

Il modello che ti propongo si basa sull’uso intelligente di Excel. Nell’eBook ti mostro passo passo come usare i fogli di calcolo per avere una gestione automatica delle informazioni.

L'inventario facile

La realizzazione dell’inventario tramite dei semplici block notes dove trascrivere il materiale inventariato, sebbene sia immediata e a costi notevolmente ridotti, può presentare diversi svantaggi anche per una piccola impresa (per una media e grande impresa è ovviamente impensabile procedere in questo modo).

Pertanto, realizzando dei tabulati con Excel potrai ottenere subito diversi vantaggi, come:

    • il controllo e la correttezza delle informazioni
    • una maggiore velocità nell’inserimento dei dati nel gestionale
    • e la verifica rapida degli scostamenti.

Insomma, ho cercato di semplificare e poi raccontare quella che secondo me è un’esperienza importante da condividere con i responsabili di magazzino. Ne è venuto fuori un eBook che credo possa rappresentare per molti un valido aiuto nella gestione concreta dell’inventario.

E ora vediamo quali sono gli argomenti trattati.

Il sommario dell’eBook

Qui di seguito, il sommario della guida con gli argomenti trattati (clicca sul segno “+” per aprire le schede):

  • Gli obblighi normativi
  • Identificare i problemi del flusso logistico
  • Ridurre le giacenze sbagliate

  • La classificazione degli inventari
  • L’inventario annuale
  • L’inventario a rotazione

  • Attività preinventariali
  • Attività inventariali
  • Attività postinventariali

  • L’inventario annuale
  • L’inventario a rotazione
  • L’inventario nelle supply chain
  • Errori comuni negli inventari
  • Il supporto del sistema informativo

  • La normativa
  • Le rettifiche inventariali

  • Appendice dell’opera

 

Questi sono gli argomenti. Ma se vuoi saperne di più, se vuoi dare uno sguardo ai contenuti per capire di cosa parlo e come affronto la questione, qui sotto puoi scaricarti gratuitamente i primi capitoli dell’eBook. Basta scrivere il tuo nome (senza cognome) e la tua email e cliccare sul pulsante di download.

Name:

Email:

 

Ricapitolando

Bene! A questo punto hai tutte le informazioni per decidere se vale la pena di leggere questo eBook oppure continuare a fare come hai sempre fatto.

Sappiamo bene che l’inventario molto spesso viene considerato come un male necessario, come una specie di spina nel fianco che devi sopportare per sempre. Non è così! Questa visione non offre soluzioni per migliorare l’efficienza dell’inventariazione e per ottimizzare i tempi di consegna al cliente.

Quello che serve è un metodo semplice, ma efficace. E per efficace intendo qualcosa che produce effetti positivi e reali sul piano della concretezza.

«L’inventario Facile» ti offre questo metodo. Spetta a te prenderlo e metterlo in pratica.

L'inventario facile

«L’inventario Facile», di Gian Paolo Calzolaro – Formato PDF, pagine 58.
Download Immediato
. Prezzo € 18,00

PS: nel prezzo sono comprese 2 ore di consulenza per pianificare le tue attività di inventariazione.

PPS: la consulenza viene fornita dopo la lettura dell’eBook. Questo per consentire al lettore di sintonizzarsi con il modello e l’esperienza che vengono proposti.

PPPS: Ricorda, il modello che ti propongo si basa sull’uso intelligente di Excel. Fai lavorare i fogli di calcolo per avere una gestione automatica delle informazioni di magazzino.

News