Articoli Taggati ‘Gestione magazzino’

Il magazzino ideale

apr
2015
16

scritto da | on , | Nessun commento

In italia esistono diversi immobili destinati alla logistica con differenti caratteristiche e con differenti costi d’acquisto o affitto, è possibile classificare questi immobili in tre classi di differente importanza:

  • Classe A: Immobili di qualità elevata situati in posizione strategica, con alta accessibilità e vicinanza ai mercati molto attivi.
  • Classe B: immobili di qualità situati in posizione non strategica, o in zone servite da scarse infrastrutture, oppure immobili di qualità media (soprattutto se riadattati) in posizioni mediamente attrattive.
  • Classe C: immobili generalmente obsoleti o di livello qualitativo non adeguato alle esigenze di logistica moderna, localizzati in posizioni marginali ai mercati attivi e soprattutto ai sistemi infrastrutturali nodali.

Per individuare gli immobili di classe A è disponibile in allegato uno schema.

scritto da | on , | Nessun commento

 

Nelle imprese di produzione che lavorano su commessa capita spesso che il prodotto finale debba essere spostato tra vari reparti di produzione per essere completato (ad esempio taglio, montaggio, bilanciamento, verniciatura, collaudo e così via) e spesso tra una fase e l’altra sono previsti dei controlli intermedi soprattutto per particolari critici. Inoltre nel caso di articoli ingombranti la movimentazione di questi pezzi può richiedere diverse risorse, è pertanto necessario organizzare in maniera efficiente la movimentazione interna. || Continua a leggere

Arena

mar
2014
22

scritto da | on , | Nessun commento

ARENA Simulation è uno strumento per la simulazione di sistemi di natura discreta  È un ambiente di simulazione grafico integrato che contiene tutte le risorse per la modellazione, la progettazione, la rappresentazione dei processi, l’analisi statistica e l’analisi dei risultati.

La simulazione consente di riprodurre il sistema reale ed analizzare dinamicamente il comportamento del sistema modellizzato, testare criteri di gestione, valutare situazioni ritenute particolarmente critiche, validare scelte progettuali, confrontare, anche dal punto di vista economico, soluzioni alternative.

SIMAN è il linguaggio incorporato in ARENA, grazie a questo non è necessario scrivere le righe di codice perché l’intero processo di creazione del modello di simulazione è grafico, visivo e integrato.

È possibile utilizzare raccolte di oggetti e strumenti di modellazione predefiniti che consentono all’utente di descrivere il comportamento del processo in esame attraverso risposte a domande pre-elaborate, senza programmazione, in modo visivo e interattivo.

ARENA simulation permette di conoscere e analizzare i processi aziendali – “as-is”,  effettuare analisi “what-if” e valutare le possibili alternative -“to-be”,identificare i colli di bottiglia (bottlenecks), quantificare i costi dei processi, ridurre il  tempo ciclo.

scritto da | on , | Nessun commento

È arrivata in ritardo rispetto agli altri settori aziendale, ed in alcune realtà fatica ancora ad entrare, cosa vuoi che serva un pc in magazzino? È spesso la considerazione che molti imprenditori fanno in relazione all’informatica in magazzino. Il magazzino è il cuore che invia i materiali alle varie funzioni aziendali ed è pertanto necessario che il flusso di materiale sia coordinato dal flusso di informazioni. Purtroppo il flusso informativo in magazzino negli ultimi anni è stato governato attraverso la carta a causa degli scarsi investimenti in supporti informatici in magazzino. || Continua a leggere

scritto da | on , | Nessun commento

Il magazzino è un sistema complesso fatto di ubicazioni, prodotti, sistemi di stoccaggio, sistemi di movimentazione, pertanto per magazzini molto grandi può nascere la necessità di simulare la “vita” di un magazzino. Per questo scopo recentemente sono nati alcuni software per la specifica simulazione del magazzino. Questi programmi consentono di creare il sistema di stoccaggio del magazzino (Scaffalature o altri sistemi), anche in una vista 3D e definire le varie ubicazioni. È poi possibile definire i sistemi di movimentazione (muletti, traslo, traspallet o altro) e le unità di carico da stoccare (pallet, cartoni, fusti e così via). Una volta definiti gli elementi del magazzino è possibile simulare la dinamica di magazzino, ovvero ingresso, stoccaggio, picking e uscita degli articoli, simulando scenari differenti e valutare quindi se il magazzino è correttamente dimensionato, se i sistemi di movimentazione sono correttamente dimensionati, se le logiche di prelievo e stoccaggio sono adeguato e così via.

Ecco alcuni esempi di questi software:

scritto da | on , | Nessun commento

Questo gestionale non funziona, era meglio come facevamo prima. Spesso mi capita di sentire questa frase, ed il primo dubbio che mi viene è che in quella azienda non sia stata fatta una adeguata formazione sull’uso del gestionale.

Purtroppo molto spesso all’interno di un progetto di implementazione di un sistema gestionale la parte relativa alla formazione è spesso ridotta al lumicino in quanto la licenza, le personalizzazioni e la consulenza si sono mangiati quasi la totalità del budget per il progetto. || Continua a leggere

Pagina 1 di 1312345...10...Ultima »

News