Articoli Taggati ‘materiale contato’

scritto da | on , | Nessun commento

Il primo passo nella gestione del flusso verso i terzisti è individuare quali codici mettere a dotazione e quali contati. Una volta definita questa distinzione per i primi seguiremo una politica di gestione come già descritto in un post precedente mentre per i secondi seguiremo una politica che descriverò nel seguente post. Il primo passo è l’emissione degli ordini di lavorazione che indicheranno quali codici dovranno essere realizzati ed il materiale che deve essere consegnato ai terzisti per la lavorazione. A questo punto avermo due possibilità: con il materiale che abbiamo nel deposito principale possiamo evadere l’intero ordine oppure possiamo evaderlo parzialmente, in questo secondo caso dovremo gestire i codici mancanti. Altra problematica si presenta per i codici che devono essere distributi a più terzisti, in questo caso bisogna valutare se la giacenza del magazzino principale riesce a coprire l’impegno complessivo presso i terzisti, in caso contrario bisogna individuare un criterio di assegnazione che potrebbe essere la data dell’ordine, oppure eventuali urgenze per la realizzazione del codice padre.

News