Articoli Taggati ‘UDC’

scritto da | on , , | Nessun commento

Un tipo di approccio al problema dell’Internal Layout Design intende stabilire quali siano le scelte strategiche ed organizzative più efficaci al fine di ottenere dal magazzino le migliori prestazioni possibili. Nell’accostarsi a questo quesito gli studiosi prendono solitamente in esame un layout del magazzino quasi interamente predeterminato, dove sono previste solo un limitatissimo numero di scelte, che saranno valutate in un secondo momento sulle scelte organizzative ipotizzate. || Continua a leggere

scritto da | on , | Nessun commento

Il punto di partenza per individuare il sistema di stoccaggio più adeguato è aver chiaro quali saranno  le unità di carico che sosteranno nel nostro magazzino, un conto è stoccare pallet, altro scatole o fusti oppure minuteria. Anche uno stesso sistema di stoccaggio come le scaffalature possono avere dimensioni e resistenze differenti adatte quindi a diverse tipologie di unità di carico. || Continua a leggere

3D bin packing

gen
2014
03

scritto da | on , | Nessun commento

Quante scatole possiamo mettere all’interno di una ubicazione? Possiamo risolvere questo quesito utilizzando l’algoritmo del 3D bin packing. Il problema di bin packing 3D (3D-BPP) consiste, dato un insieme di oggetti (item) rettangolari di diverse dimensioni, nel determinare il numero minimo di contenitori rettangolari (bin) identici tra loro necessari per contenere tutti gli oggetti dati. Semplificando quante scatole in una scatola. || Continua a leggere

Le unità di carico

dic
2009
01

scritto da | on , | Nessun commento

Le unità di carico hanno lo scopo di omogeneizzare il flusso fisico dei materiali in modo da velocizzare le operazioni e rendere più facilmente trattabili dal punto di vista informativo. I materiali possono avere diversi pesi, forme e dimensioni con l’unità di carico si introduce nel sistema un elemento uniforme che è più facilmente gestibile raggruppando più materiali nella stessa unità di carico. Dal punto di vista fisico ed informativo è possibile avere più livelli di unità di carico, infatti è possibile avere unità di carico per la movimentazione della merce all’interno dello stabilimento e poi raggruppare queste unità di carico per la movimentazione all’esterno dello stabilimento (ad esempio il pallet all’interno ed il container all’esterno). La velocità del flusso all’interno ed all’esterno aumenta in quanto utilizzando diversi vettori non è necessario caricare e scaricare tutti i materiali che possono richiedere operazioni differenti a seconda del materiale mentre con l’uso delle UDC le operazioni sono sempre identiche. Dal punto di vista materiale le UDC possono essere di differenti tipi: Gabbie, cassette, cassoni, pallet, container ecc.

News